Kamila Valiyeva vince le nazionali di pattinaggio artistico della Russia con un margine record

Kamaila Valiyeva ha confermato di essere una favorita olimpica in fuga ottenendo la vittoria nel Campionato russo, la competizione di pattinaggio di figura femminile più profonda del mondo, con il maggior margine nella storia dell’evento. 

A 15-year-old Valiyeva imbattuto in questa sua 1 ° stagione da senior, è atterrato 3 quadruple salta nel Programma libero di Sabato.

Ha totalizzato 283,48 punti, vincendo su Aleksandra Trusova per 34,83, più che raddoppiando il più grande margine di donne nella storia della nazionale russa da quando il sistema di punteggio è cambiato 15 anni fa.

Valiyeva è diretta alle Olimpiadi, anche se la Russia non può nominare la sua squadra completa di tre donne fino a dopo i Campionati Europei di gennaio.

Trusova ha ottenuto 3 quad sabato ed è caduta su un 4 ° e Anna Shcherbakova sul terzo posto, la campionessa del mondo che è caduta sul suo quad solitario, sono i primi a unirsi a lei.

La vincitrice del mondo 2015, Yelizaveta Tuktamysheva è stata la successiva più alta tra i pattinatori abbastanza grandi per le Olimpiadi. Lei era 7 ° nel complesso, finendo dietro due 14 anni di età e 15 anni di età che non gira 16 fino a dopo il 1 ° luglio di taglio per l’ammissibilità Olimpico.

All’età di 25 anni, Tuktamysheva sta tentando di diventare la pattinatrice singola più anziana delle donne olimpiche russe dal 2006, potrebbe avere un’altra possibilità di mettersi alla prova se viene nominata nella squadra di tre donne per i Campionati Europei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *