ven. Set 17th, 2021

La causa è un’indagine della Faa su un sospetto incidente l’11 luglio nel volo inaugurale della società di Branson

I facili entusiasmi sul turismo spaziale privato, insieme alle prospettive di grandi guadagni per alcune aziende, rischiano di spegnersi in seguito a un’indagine avviata dalla Faa, l’autorità americana di controllo dei voli commerciali. La Federal Aviation Administration degli Stati Uniti ha fermato i voli spaziali della Virgin Galatic, mentre indaga su un sospetto incidente nel volo inaugurale, l’11 luglio scorso, della compagnia che trasportava il fondatore della società, l’eclettico miliardario inglese Richard Branson.

Ci sarebbe stato un grave incidente durante il volo a luglio della Virgin Galactic. La Faa ha annunciato che sta indagando su una deviazione dalla traiettoria del primo volo, molto pubblicizzato. Secondo un’inchiesta del New Yorker, una luce rossa si sarebbe accesa nell’abitacolo, segnalando un problema serio che avrebbe potuto portare a un esito fatale del volo.

Branson è stato l’11 luglio il primo miliardario ad andare nello spazio a bordo della navicella della compagnia privata da lui creata, anticipando di pochi giorni Jeff Bezos, che secondo le stime di Forbes è l’uomo più ricco del mondo. Virgin Galactic all’epoca aveva assicurato che tutto era andato secondo i piani. Invece, stando all’annuncio dell’agenzia Usa per la sicurezza, la navicella avrebbe volato brevemente fuori dallo spazio aereo dedicato alla missione.

Per ora i voli privati di Virgin sono sospesi. «Virgin Galactic non sarà in grado di far volare la sua SpaceShipTwo fino a quando la Faa non avrà approvato il rapporto finale dell’indagine o stabilito che i problemi relativi all’incidente non influiscono sulla sicurezza pubblica», ha detto l’agenzia americana dell’aviazione. Virgin Galactic è quotata in Borsa a New York. Ieri le azioni della società di Branson hanno perso il 2,95% , hanno chiuso a 25,99 dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *