Calcio spagnolo round-up (27 settembre): Barça crociera alla vittoria come Madrid club vacillano

Il Barcellona ha sconfitto il Levante 3-0 e ha ottenuto la vittoria domenica in assenza di Ronald Koeman, il loro allenatore squalificato. Memphis Depay ha segnato dal dischetto a soli sei minuti dall’inizio della partita, trasformando il rigore che gli era stato dato dopo un fallo in area di Nemanja Radoja.

Bara ha ottenuto due gol di vantaggio da un altro olandese quando il passaggio ha trovato Luuk de Jong di Sergino Desi che ha segnato il suo primo gol per il club entrando in prestito dal Siviglia. Ansu Fati, 18 anni, è uscito dalla panchina per aver messo a tacere la partita, gol di cui sarà particolarmente gratificato dopo essere tornato solo da un lungo infortunio in terna.

Il Barcellona è attualmente salito al 5° posto della Liga e anche se sono a cinque punti dalla capolista Real Madrid, i catalani hanno una partita in più.

In questa stagione, il Real Madrid è ancora imbattuto, tuttavia, sentirà sicuramente che il pareggio per 0-0 con il Villareal di sabato è di 2 punti persi rispetto a uno ottenuto. Ma è stato un inizio traballante per il Barça. La vittoria sul Levante è stata solo la seconda vittoria in campionato della stagione con 5 partite giocate.

L’assenza di Koeman è stata un’uscita per essere stato espulso per aver perso la calma con l’arbitro giovedì scorso da quando la sua squadra ha affrontato il Cadice. Nonostante il suo rinvio, la sua squadra ha fatto un buon lavoro mettendo fine alle tre partite consecutive senza vittorie. D’altra parte, anche il Levante non è riuscito a tirare a segno fino all’81’ e se non fosse stato per le parate di Aitor Fernandez, i catalani avrebbero fatto più gol.

Lo sconvolgimento del fine settimana si è svolto nei Paesi Baschi da quando l’Alaves ha costretto la dirigenza ad aggrapparsi al proprio vantaggio di un gol, ottenuto al 4° minuto, per il restante gioco contro la protezione del vincitore Atletico Madrid.

Un colpo di testa di Viktor Lagaurdia al 4′ è stato l’unico gol del gioco, nonostante l’Atletico abbia dominato fino in fondo e avesse il 71% di controllo. Il sorteggio fa riferimento al Siviglia che sale al 2 ° posto, dopo la vittoria per 2-0 sull’Espanyol. I sivigliani hanno giocato una partita in meno rispetto all’Atletico, che ora ha scavalcato e al Real Madrid che si trova sopra di loro al primo posto. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *