Category Archives: Tecnologie

Solar Impulse: volare senza petrolio si può!

43021[1]

E’ decollato il Solar Impulse 2, l’aereo che viaggia completamente grazie all’energia elettrica.

L’obiettivo? Il giro del mondo senza carburante

Decollato da un aeroporto svizzero, è riuscito a stare in volo per due ore e 17 minuti per poi atterrare di nuovo. Per l’ingegnere ed imprenditore André Borschberg “questo è un grande momento per tutti, soprattutto per coloro che hanno costruito questo rivoluzionario aereo”.

Il Solar Impulse 2, successore del primo famoso Solar Impulse, ha una maggiore apertura alare (72 metri), è più leggero e ha una cabina e motore migliore.

Le ali, in materiale composito, sono coperte da  17.000 celle solari spesse 135 micron, che caricheranno quattro batterie con una densità di 260 Wh/kg. 

Vueling: e il wi-fi arriva a bordo!

A320_VUELING_01

Vueling e Telefónica hanno siglato un accordo per l’attivazione del servizio wi-fi ad alta velocità in grado di offrire agli utenti in volo un’esperienza di navigazione molto simile a quella disponibile a terra.

Grazie a questo accordo, nel corso dell’anno il servizio sarà attivato su quattro Airbus A320 di Vueling, che diventerà la prima compagnia aerea europea a fornire una connessione wi-fi ad alta velocità gettando le basi per un nuovo modello di connettività a bordo. Fino ad ora, infatti, questo sistema di accesso dati non era disponibile in Europa su rotte di corto raggio come ad esempio quella di Madrid-Barcellona. Si apre così un mondo di nuove possibilità per i passeggeri: sarà possibile, infatti, ricevere e inviare e-mail, aggiornare lo stato dei social network, seguire in tempo reale notizie ed eventi e molto altro ancora.

Telefónica avrà il compito di integrare la tecnologia ad alta velocità di LiveTV con il servizio mobile AIR ACCESS di Eutelsat attraverso il satellite KA-SAT, per fornire un sistema integrato per l’accesso a Internet durante il volo.

Solar Impulse 2: presentato ufficialmente il nuovo aeroplano che nel 2015 compirà il giro del mondo alimentato da energia solare

Solar Impulse è il risultato dell’incontro tra due uomini dallo spirito pionieristico e visionario, convinti di riuscire in un progetto ritenuto impossibile da esperti del settore. Si tratta di Bertrand Piccard, psichiatra ed esploratore, che ha cercato partner per finanziare il progetto e ha promosso la causa delle tecnologie pulite (successivamente sostenuto anche da molte autorità politiche), e André Borschberg, ingegnere e imprenditore, che ha messo insieme e ha guidato un team tecnico di 80 persone. Ci sono voluti 12 anni di calcoli, simulazioni, costruzioni e collaudi del velivolo per arrivare a questo lancio. Solar Impulse 2 è l’aeroplano più rivoluzionario di tutti i tempi, progettato per fare il giro del mondo senza l’utilizzo di alcun carburante tradizionale, alimentato solo da energia “pulita”.

“La visione non conta nulla se non è sostenuta dall’azione. Con gli 8 record mondiali del Solar Impulse 1, il primo aereo ad energia solare in grado di volare durante la notte, attraversare due continenti e volare attraverso gli Stati Uniti, abbiamo dimostrato che le tecnologie pulite e le energie rinnovabili possono realizzare l’impossibile”, ha affermato Bertrand Piccard, fondatore e Presidente di Solar Impulse. 

Facebook: droni per portare internet ovunque?

Secondo TechCrunch, colosso web delle nuove tecnologie, Facebook sarebbe in procinto di acquistare Titan Aerospace, azienda che produce droni che con l’energia solare.

Perchè facebook vuole i droni?

Facebook sarebbe interessata usare i piccoli aerei per portare internet ovunque, anche in posti dove internet ancora non è arrivato.

L’idea è portare la connessione ai 2/3 degli abitanti del Pianeta. I droni verrebbero utilizzati in Africa in primis e poi nel resto del mondo. Tra i servizi base promossi ci sarà la messaggistica con whatapp e l’utilizzo della piattaforma stessa di facebook.

Il mondo sta cambiando, riuscirà così anche l’Africa ad uscire dall’isolamento?

Droni e patente: un pò di chiarezza

DroneHunter_1Da alcuni giorni, soprattutto in seguito all’uscita del primo regolamento ENAC sui droni (meglio definiti SAPR, sistemi aerei a pilotaggio remoto), sono usciti annunci di scuole in grado di offrire patenti e patentini per volare con il nostro drone.

Questi patentini sono riconociuti, sono validi ai fini dell’ENAC, hanno riconoscimento legale?

Abbiamo fatto un quadro della situazione e, aiutati dagli amici di dronezine (e dal loro forum), siamo ora in grado di dare alcune risposte.

Diffidate da chi offre patentini

Al momento ogni patentino è pari alla carta straccia: non esiste alcuna organizzazione riconosciuta per l’addestramento e la qualificazione dei piloti. Dronezine ha intervistato l’ingegner Guccini, Direttore Centrale Standardizzazione Sicurezza dell’Enac.

Volagratis: la storia di un orgoglio italiano nei viaggi low-cost

volagratis[1]

Il nome di uno dei motori di ricerca voli più famoso in Italia è Volagratis, sito conosciuto all’estero come Bravofly o Rumbo.

L’ideatore del sito Volagratis, oggi uno dei principali portali europei dei viaggi online, si chiama Marco Corradino. La Web company nasce in Italia nel 2004 con una base di 50.000 euro. In pochi anni la start up è cresciuta moltissimo fino a sbarcare in diversi paesi europei e prendere poi sede legale in Svizzera.

Alla base la consapevolezza che allora per prenotare un volo era necessario consultare il sito dell’aeroporto, vedere quali voli decollavano da li, comparare una per una le compagnie aeree (e gli orari) e fare al scelta finale.

Ed allora perchè non creare un motore di ricerca per viaggi? Era nato Volagratis, inizialmente basato sulla raccolta della pubblicità per la ricerca dei voli, in un secondo momento anche biglietteria online, una vera e propria agenzia di viaggi virtuale.

Il sito Volagratis nel 2005

Il sito Volagratis nel 2005

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi