AirAsia: le ricerche sono interrotte

8000 Airbus_A320 AirAsia Sharklet 01_

A causa dell’arrivo della notte le ricerche del volo dell’Air Asia con 162 persone a bordo sono state sospese (fonte BBC). Al momento non è stata trovata nessuna traccia dell’aereo decollato da Surabya e diretto a Singapore. 

Il volo Air Asia QZ8501 è sparito dai radar 40 minuti dopo il decollo, mentre era in fase di ascesa ad oltre 11.000 metri, in un tratto sopra l’oceano tra Borneo e Sumatra. Per il presidente dell’Airnav, l’agenzia che monitora le rotte aeree nel Paese, l’aereo è sparito dai radar 6 minuti dopo l’ultima comunicazione con il pilota. 

L’aereo aveva comunicato di voler puntare a quota 11.500 metri, quasi 2 mila metri più in alto della normale altitudine di crociera. Nella zona era presente una tempesta di fulmini. 


Sul velivolo non risultato passeggeri italiani. Secondo la AirAsia a bordo c’erano 155 passeggeri più sette persone d’equipaggio. Si tratta di un cittadino singaporeano, un malaysiano, un francese, 3 sudcoreani e 156 indonesiani.

Nella regione equatoriale del Sud-est asiatico questa è la stagione delle piogge monsoniche, che nei giorni scorsi hanno causato gravi inondazioni nella vicina Malaysia. AirAsia ha istituito un call center di emergenza per le famiglie o gli amici di coloro che possono essere a bordo dell’aereo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi