Conflitto Ucraina – Russia: cosa succede a 10.000 metri

Diverse compagnie hanno annunciato la “No fly zone” sopra il territorio di guerra tra Ucraina e Russia in seguito all’abbattimento del Boeing 777 di Malaysia Airlines da parte di un missile superficie-aria.

Oltre a Wizz-Air (forse la compagnia più presente nell’aerea) anche Air France, Alitalia, British Airways, Lufthansa e Turkish hanno dichiarato la sospensione dei voli. Anche la compagnia russa Aeroflot ha preso una decisione analoga.

L’ENAV al momento non ha rilasciato avvisi o divieti per sorvolare l’area. Di seguito la situazione in tempo reale sui cieli ucraini.

Cielo_Ucraina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi