Emirates alla conquista dell’Europa, al via il volo da Vienna

Emirates_A380_auf_Ma_f04dedfa01[1]Emirates, “connettore globale” di persone e luoghi, la scorsa notte ha effettuato un servizio one-off con l’A380 per celebrare il suo 10° anniversario ed il proprio costante impegno in Austria.

Questo importante traguardo è stato evidenziato dal primo servizio con l’A380 programmato per il Vienna International Airport. Emirates ha iniziato a volare in Austria dal maggio del 2004.

Sul ponte dell’A380 della scorsa notte in volo verso Vienna erano presenti il Capitano Ali Kashwani ed il Primo Ufficiale austriaco Markus Ausserhofer.

Più di 600 persone, fra appassionati di aerei e spettatori, si sono riunite intorno ai bordi dell’aeroporto per assistere all’atterraggio dell’aereo gigante presso l’aeroporto di Vienna.

Parlando ad un ricevimento ufficiale tenutosi al Vienna International Airport, Thierry Aucoc, Senior Vice President Commercial Operations per l’Europa e la Federazione russa ha dichiarato: “Emirates ha sviluppato le sue attività nel corso degli ultimi dieci anni in Austria. Abbiamo lavorato a stretto contatto con i partner commerciali e industriali per aumentare gradualmente i servizi basati sulla domanda tangibile che proveniva dal mercato. Emirates è orgogliosa di contribuire ad attrarre commercio ed investimenti in Austria e noi continueremo a sostenere il potenziale del settore multi-miliardario del turismo, promuovendol’Austria come meta turistica e attraendo visitatori da ogni parte del mondo. Emirates è orgogliosa di servire altre capitali europee come Londra, Parigi, Roma e Amsterdam con il nostro iconico A380 e speriamoche un giorno saremo in grado di portare la nostra ammiraglia a Vienna “.

Lo scorso anno il numero di visitatori provenienti dagli Emirati Arabi Uniti e diretti in Austria è cresciuto di oltre 70.000 unità, con un incremento di oltre il 14%. Il turismo è la più grande fonte di guadagno estero in Austria ed è il settore in più rapida crescita. Secondo il Ministero del Turismo Austriaco più di 220.000 persone in 40.000 strutture turistiche generano il 10% della produzione economica dell’Austria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi