Emirates, al via il volo per Bruxelles

EmiratesA380.jpg.jpgEmirates, “connettore globale” di persone, luoghi ed economie, ha annunciato che dal prossimo 5 settembre 2014 lancerà un nuovo servizio giornaliero per Bruxelles, in Belgio.

Sede della Commissione Europea, del Consiglio Europeo e di altre 120 organizzazioni internazionali, Bruxelles si trova al centro dei processi decisionali. Patria di migliaia di diplomatici internazionali e di funzionari, il nuovo servizio di Emirates accrescerà la connettività globale della città e contribuirà a stimolare ulteriormente la crescita economica del paese.

Bruxelles sarà la 147esima rotta di Emirates, immediatamente successiva a quella di Oslo, in Norvegia, che verrà lanciata il 2 settembre. Il servizio non-stop sarà effettuato da un Boeing 777 con una configurazione a tre classi. Emirates sarà la prima compagnia aerea internazionale ad offrire un servizio di First Class da Bruxelles verso il  Medio Oriente e l’Asia, assicurando ai propri clienti  un’esperienza di viaggio senza eguali.

In quanto centro della politica europea e snodo di attività economiche, Bruxelles è già un importante mercato per Emirates. La nostra indagine di mercato ha dimostrato che in tutta la nostra rete c’è una forte richiesta in riferimento a questa rotta e proviene  sia dal settore pubblico, sia dalle imprese, così come dal settore turistico. Il Belgio gestisce un’economia basata sulle imprese aperte e private e ci aspettiamo che questo nuovo servizio possa ulteriormente aumentare gli scambi commerciali bilaterali e gli affari – che attualmente ammontano a circa 4 miliardi di euro all’anno – tra gli Emirati Arabi Uniti ed il Belgio“, ha dichiarato  Tim Clark, Presidente di Emirates Airline.

Il nuovo servizio farà aumentare notevolmente sia la convenienza che la scelta dei clienti del Belgio, che attualmente per raggiungere Dubai devono viaggiare attraverso altri aeroporti.

Con un’affluenza di circa 7,5 milioni di turisti ogni anno, il Belgio è anche la patria di 11 siti del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Emirates, in linea con il crescente segmento turistico del paese, prevede un forte traffico passeggeri sulla rotta Bruxelles/Dubai ed anche un incremento della domanda turistica verso il Belgio da parte dei grandi mercati serviti dal proprio network come l’Australia, la Nuova Zelanda, il Giappone, le Filippine e la Corea, che attualmente non dispongono di voli diretti per il Belgio.

Bruxelles amplia le nostre rotte europee già esistenti e con il  nuovo volo i nostri clienti saranno in grado di volare direttamente da Bruxelles a Dubai, e verso altre città importanti in Estremo Oriente, Australia, Asia meridionale, Medio Oriente e Sud Africa“, ha aggiunto Mr Clark.

Essendo un hub interconnesso, l’Aeroporto Internazione di Bruxelles ha una propria stazione ferroviaria che consente opzioni di viaggio rapide e frequenti che lo collegano a tutte le principali città del Belgio, così come ai maggiori centri industriali europei.

L’aeroporto di Bruxelles è lieto di accogliere Emirates in Belgio. Con questo nuovo volo giornaliero Emirates apre un collegamento diretto tra il Belgio e Dubai, supportando così i legami economici e turistici tra il nostro Paese e gli Emirati Arabi Uniti. Questa nuova rotta offre inoltre al viaggiatore belga una vasta scelta di ottimi collegamenti in tutto il Medio Oriente, Asia, Australia e Nuova Zelanda “, ha dichiarato Arnaud Feist, CEO di Brussels Airport Company.

Il Belgio, che si classifica tra le 20  nazioni più importanti al mondo dal punto di vista commerciale, è un hub cargo molto  importante per le esportazioni, che rappresentano una percentuale significativa del PIL del paese. I principali prodotti di esportazione che Emirates SkyCargo prevede di trasportare includono: prodotti farmaceutici, pezzi di ricambio, cioccolatini, macchinari, attrezzature e componenti elettronici. Inoltre anche il trasporto aereo delle merci importate dovrebbe essere considerevole.

Il nuovo volo giornaliero di Emirates, l’ EK183, partirà da Dubai alle ore 07:50 ed arriverà al Bruxelles International Airport alle ore 13:15 dello stesso giorno. Il volo di ritorno, l’EK184, partirà da Bruxelles alle 14:45 ed arriverà al Dubai International Airport alle 23:25 dello stesso giorno.

In tutte le classi, i passeggeri potranno usufruire di oltre 1.600 canali di intrattenimento on-demand grazie al pluripremiato sistema icepresente a bordo. I passeggeri di tutti i voli Emirates hanno inoltre il vantaggio di poter utilizzare una generosa franchigia bagaglio di 30 kg per chi viaggia in Economy Class, di 40 kg per chi viaggia in Business Class e di 50 kg per i passeggeri della First Class.

Gli Emirati Arabi Uniti sono la patria di oltre 30 aziende belghe e di 3.000 residenti belgi. Attualmente nella compagnia Emirates ci sono più di 160 cittadini belgi assunti, che svolgono vari ruoli all’interno dell’azienda. Bruxelles sarà l’ottava nuova destinazione lanciata da Emirates in questo anno solare, dopo Kiev, Taipei e Boston, nonché Abuja e Kano che verranno lanciati il 1 ° agosto, Chicago il 5 agosto e Oslo il 2 settembre 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi