Buon 40° compleanno F-16

Lo scorso 2 febbraio 1974 l’F-16 ha fatto 40 anni!

L’F16 è il caccia a cavallo di due secoli: figlio della guerra del Vietnam per essere un valido antagonista al MIG 21, l’F-16 esce fuori da una gara tra la General Dynamics (con l’F-16 appunto) e la Northrop (che presentava l’F-17). Vinse l’F16, più economico e più facile da manutenere dato il motore uguale a quello del F-15.

L’Usaf si innamorò del nuovo caccia low-cost tanto da acquistarne negli anni oltre 800.

Oggi il Fighting Falkcon è il caccia che le forze aeree non possono non avere. E’ presente nelle aeronautiche di Israele, Turchia, Egitto, Olanda, Belgio, Danimarca, Norvegia, Sud Corea, Bahrein, Eau, Giordania, Indonesia, Giappone, Oman, Pakistan, Polonia, Portogallo, Singapore, Thailandia, Taiwan, Venezuela e Romania. Anche il nostro paese ha adottato 32 F-16 prima dell’arrivo di un altro gioiello internazionale, l’Eurofighter EFA.

L’F16 è stato una pietra miliare nella storia dell’aviazione, una rivoluzione nel campo dei jet militari. Grande tettuccio panoramico, pilota in posizione rialzata, non più cloche ma joy stick sulla destra del pilota e manetta a sinistra: una svolta presa in prestito dal mondo degli elicotteri.

Ora dopo 40 anniil caccia si è ingrandito, appesantito… è diventato più possente. Questo per aumentare dotazione elettronica ed autonomia, sicurezza e comfort del pilota a bordo… e sicuramente per almeno altri 30 anni lo vedremo volare sui cieli di tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi