TAP Portugal: ecco la carta dei vini a bordo

aeromobile TAPTAP Portugal, il vettore portoghese membro di Star Alliance, ha presentato la nuovissima carta dei vini disponibili a bordo dei propri aeromobili: una selezione di 18 vini tipici del Portogallocaratterizzati da elevatissimi standard di qualità e ricercatezza, in grado di abbinarsi perfettamente ai menu in-flight del vettore.

La scelta della nuova carta dei vini, che sono una delle eccellenze del Portogallo, è avvenuta al termine di un accurato processo di selezione. Per identificare i migliori vini bianchi, rossi, spumanti e porto da servire a bordo, TAP si è infatti avvalsa della collaborazione di ViniPortugal, l’associazione interprofessionale dell’industria vinicola portoghese, e delle diverse commissioni vitivinicole regionali. Un panel composto da esperti sia portoghesi che brasiliani guidati da Joao Paulo Martins, giornalista ed enologo di fama mondiale, ha poi effettuato la selezione, avendo cura di determinare per ciascun vino  gli elementi che lo avrebbero reso più interessante ad alta quota.

Ai fini della migliore valutazione possibile, TAP ha inoltre sperimentato una procedura innovativa: a una prima degustazione a terra ne è seguita una in quota, a bordo di un aeromobile, affinché le caratteristiche organolettiche di ciascun vino fossero giudicate nella condizione ‘abituale’ in cui sarà servito. Ne è risultata la selezione di 13 vini per la classe business e 5 per la classe economy, tutti adatti ad abbinarsi e a esaltare le pietanze servite nei menu di bordo.

Tra i vini proposti nella nuova lista TAP, vi sono anche il Colinas (Bairrada 2007), un vino rosso nato dalla più raffinata varietà di uva portoghese TourigaNacional con le varietà francesi Cabernet Sauvignon e Merlot, dal gusto e aroma seducenti, con una predominanza di more mature e prugne viola, e il Poças Reserva (Douro, 2011), un vino bianco prodotto solo in anni eccezionali, dall’aroma di frutti maturi dalla polpa bianca e un leggero tocco di agrumi maturi, il tutto ben amalgamato con leggere note di vaniglia provenienti dalla botte in cui è stato invecchiato. Sia il Colinas che il Poças Reserva sono stati eccezionalmente serviti a terra durante un evento che si è svolto presso l’ambasciata Brasiliana a Roma il 30 ottobre scorso, durante il quale TAP ha annunciato la prossima apertura della nuova rotta dal proprio hub di Lisbona per Manaus, nello stato di Amazonas, e Belém, nello stato del Pará.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi