Meridiana a Air Italy: cosa sta succendedo?

La seconda più grande compagnia aerea in Italia, Meridiana (IG), ha attraverso alcuni sviluppi interessanti degli ultimi anni. Formatasi a Olbia, in Sardegna, nel 1963 come Alisarda , il nome fu cambiato in Meridiana nel 1991. Nel 2010, la compagnia aerea si è fusa con Eurofly per creare Meridiana fly. L’anno scorso, la compagnia aerea si fuse con Air Italy, ma nel gennaio di quest’anno entrambi i vettori hanno avuto le loro licenze permanenti rimossi da ENAC, per essere sostituite da licenze provvisorie.

All’inizio di questo la licenza di esercizio permanente della compagnia aerea è stata ripristinata, il che indica che le autorità sono ora confidenti della situazione finanziaria della compagnia aerea. Dopo aver assorbito Eurofly (un operatore all-Airbus) e Air Italy (un operatore all-Boeing), la flotta della compagnia è ancora lungi dall’essere una flotta ideale. In meno di un anno, la flotta della compagnia aerea è stato ridotta da 37 a 28 velivoli (10 MD-80, sette A320, sette 737, tre 767 e un A330 attualmente operante per conto della Turkish Airlines). Tuttavia, un’ulteriore razionalizzazione è prevista nei prossimi 12 mesi. 

Attenzione sulle rotte nazionali per la Sardegna e la Sicilia 

La scomparsa lo scorso agosto della Wind Jet ha dato Meridiana una posizione più forte in diversi aeroporti, soprattutto in un ottica di nuovi voli dalla Sardegna e dalla Sicilia. Secondo alcuni dati, la base più grande di Meridiana è a Olbia Costa Smeralda. Da qui la compagnia opera quasi 200 partenze alla settimana, comprese le nuove rotte per Kiev e Tel Aviv, entrambe recentemente lanciate. Tuttavia, ben oltre il 90% dei voli da Olbia sono nazionali, tra cui diversi voli giornalieri per Milano Linate e Roma Fiumicino. Altre destinazioni non italiane servite con voli di linea sono Londra Gatwick, Parigi CDG, Mosca Domodedovo, mete turistiche greche, Nizza etc. Inoltre, una serie di accordi di codeshare con le compagnie aeree tra airberlin e Iberia, permettono alla compagnia di offrire una gamma più ampia di destinazioni internazionali. Ulteriori codeshare verranno annunciati nel prossimo futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi