ESA: finita prematuramente la passeggiata di Luca

Dopo poco più di un’ora dall’inizio della passeggiata spaziale, l’astronauta dell’ESA Luca Parmitano ha segnalato la presenza  di acqua dietro la testa, all’interno del casco della tuta spaziale. Dopo che il Direttore di Volo NASA, David Korth, ha dato l’ordine di terminare l’attività extra veicolare in anticipo, Parmitano si è diretto verso la camera di compensazione seguito dall’astronauta della NASA Chris Cassidy. La passeggiata spaziale è finita alle 15:39 ora italiana, dopo 1 ora e 32 minuti delle sei ore e mezzo previste all’esterno della Stazione Spaziale Internazionale.

All’interno dell’airlock Parmitano si è tolto la tuta, e gli ingegneri stanno ora cercando la causa della perdita. I responsabili di missione stanno lavorando per identificare quando le attività previste per oggi e che non sono state compiute, possano essere portate a termine, anche se non ce ne sono di urgenti, e nè l’equipaggio nè la Stazione sono in pericolo.

Questa attività extra veicolare è la seconda più breve nella storia della Stazione Spaziale. Si tratta della 171esima attività per l’assemblaggio e la manutenzione della Stazione, per un totale generale di 1075 ore e 22 minuti. Di queste, le sei passeggiate di Cassidy coprono un totale di 31 ore e 14 minuti, e le due uscite di Parmitano coprono 7 ore e 39 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi