WindJet: la liquidazione è prossima?

Sono cattive le prospettive per il futuro della compagnia siciliana. Se da una parte l’Inps di Catania ha emesso i mandati di pagamento degli arretrati della cassa integrazione guadagni, dall’altra i sindacati hanno perso le speran800px-Airbusa319-windjet-it[1]ze che la crisi della compagnia low-cost finirà con un lieto fine. Per la CISL “fino a qualche mese fa vivevamo nella speranza che WindJet potesse ripartire. Oggi questa speranza è azzerata”.

Inoltre anche gli slot che erano utilizzati dalla compagnia all’aeroporto di Catania-Fontanarossa sono già stati riassegnati ad altre linee aeree. Sempre per i sindacati WindJet rappresentava per la Sicilia una grande opportunità di sviluppo oltre che fonte occupazionale e non ci si può rassegnare all’idea di mettere la parola fine. “La Cisl e la Fit continuano a insistere nella ricerca di prospettive migliori cercando di sollecitare l’arrivo di altre compagnie aeree a Catania e l’avvio dello scalo di Comiso, per inseguire comunque un’espansione e per salvaguardare la nostra economia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi