La NASA andrà su un asteroide: primo passo per visitare Marte?

Mentre nessuno ha ancora capito come prendere al volo una stella cadente, la NASA ha messo gli occhi su un asteroide per salvare la Terra dalla distruzione.

Charles Bolden, direttore dell’agenzia spaziale statunitense, ha visitato il Jet Propulsion Laboratory di Pasadena, in California e ha commentato l’ambizioso progetto della NASA di intercettare, reindirizzare e di esplorare un asteroide.

“Questa è la prima occasione per dimostrare come spostare l’orbita di un asteroide di queste dimensioni”Mentre salvare il mondo da una potenziale collisione è, di per sé, un obiettivo degno, Bolden ha detto che un’altra motivazione alla base della missione sarà quello di sviluppare ulteriormente la tecnologia per mandare l’uomo su Marte nel prossimo futuro.

“Il mio obiettivo finale, come un essere umano è arrivare su Marte”, ha detto al il direttore al Times. Il presidente Obama ha incluso la missione di cattura dell’asteroide come parte del bilancio 2014, ed ha stanziato 100 milioni di dollari per svolgere la missione entro il 2025. Per far ciò la NASA avrà bisogno di una roccia spaziale tra i 20 e 30 piedi, non più veloce di 1,5 chilometri al secondo.

Invece di avventurarsi nella profondità nel sistema solare per trovare l’asteroide perfetto, la NASA ha ora intenzione di aspettare per un candidato che vaga vicino alla Terra. Una volta insaccato, l’agenzia trascinerà l’asteroide nell’orbita della Luna, dove gli astronauti cercheranno di atterrare sulla superficie dell’asteroide e condurre esperimenti.

Alcuni scienziati si chiedono se spendere 100 milioni di dollari alla missione asteroide ha senso se l’obiettivo finale è quello di atterrare su Marte. “Per me non vi è alcuna connessione tra la missione di recupero, che coinvolge operazioni di prossimità con un asteroide, e l’esplorazione di Marte,” afferma Steve Squyers, scienziato planetario presso la Cornell University.

E voi cosa ne pensate? Potrà questa missione aiutare l’umanità a salvarsi dai futuri asteroidi e andare su Marte?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi