Olio da cucina per alimentare i voli da New York a Amsterdam

La compagnia aerea olandese KLM ha iniziato ad alimentare i suoi aerei con una miscela di carburante che composto al 25% da olio da cucina e carburante classico al 75%. Le rotte transatlantiche (inizialmente voli da New York ad Amsterdam e viceversa) con tale tecnologia  rappresentano un grande passo in avanti verso un futuro con carburanti alternativi.

L’olio alimentare usato è ottenuto dai ristoranti, nello stato americano della Louisiana. L’olio è stato usato in passato per friggere pesce gatto, patatine e altre delizie. Dopo essere stato utilizzato per preparare il cibo, viene raffinato in un impianto vicino a Baton Rouge, in Louisiana, viene poi portato a New York per l’uso negli aerei passeggeri. 

Alcuni credono che questo olio generi la classica puzza di fast food, ma, in realtà, questo biocarburante è completamente sicuro e riduce le emissioni fino al 80%: ottimi vantaggi per un futuro green. Come al solito, c’è un lato negativo, come la maggior parte delle nuove tecnologie: il combustibile per cucinare a base di olio ha, al momento, un costo proibitivo. Ma se i costi scenderanno, questo potrebbe essere una risposta molto ragionevole al costante aumento dei prezzi del petrolio.

“Molto deve ancora accadere prima che i biocarburanti saranno disponibili su larga scala ed economicamente competitivi rispetto ai combustibili fossili al kerosene”, ha affermato KLM in un comunicato. “Non possiamo da soli sviluppare questa tecnologia. Abbiamo assolutamente bisogno dell’impegno e il sostegno di tutte le parti interessate: imprese, i governi e la società “.

I velivoli utilizzati da KLM sono del tipo Boeing 777, e saranno sottoposti ad un testi di 25 voli transatlantici.

One Response to Olio da cucina per alimentare i voli da New York a Amsterdam

  1. Stefano scrive:

    Speriamo bene, sarebbe un’ottima cosa in ottica futura: grande Klm!

    Oggi ho creato il mio primo blog, chiamato Check-in, che vuole essere uno spazio dedicato alla condivisione di esperienze di volo con le diverse compagnie per cui ognuno, se vuole, può mandare il proprio report!

    L’indirizzo del blog è http://check-inreport.blogspot.it/, se vi può interessare fate un salto! 😉
    Stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi