L’aeroporto no e i rifiuti si??

Ah, l’aeroporto no, e i rifiuti si ? Questa è la politica di rilancio, di sviluppo e crescita prevista dal “tecnocrate” Monti e dalla sua “allegra” compagnia per la Tuscia? Complimenti, davvero tanti complimenti !

Immagino la felicità delle tante cassandre nell’apprendere le nefaste decisioni di Passera sul tema aeroporto di Viterbo. Immagino i tanti “visto, te lo avevo detto, povero illuso” , immagino addirittura il ghigno perfido di compiacimento.

Ancora una volta un territorio e la sua gente, ma in realtà un intero Paese, deve piegarsi alla perversa logica delle lobby politico-economico: ADR, Benetton, Maccarese, Fiumicino. Credo non debba spiegarsi il significato della sequenza dei nomi di azienda, di persona e di luogo citati.

E la “brillante” classe politica viterbese cosa dice, cosa fa o farà ? Nulla.

Ho letto, ad onor del vero, che almeno Giulio Marini e Giovanni Bartoletti si sono adeguatamente “incazzati”,  a tal punto che il nostro Sindaco è arrivato a dire quanto da anni predicavo: “ e chi lo ha detto che l’aeroporto lo debba fare e gestire ADR ? ”. Ma tant’è, tutti gli altri muti come pesci (fuor d’acqua).

Ricordo qualcuno che, come slogan elettorale, diceva: ”ieri l’Università, oggi l’Aeroporto”. (sic!)

Ricordo qualcun altro che, prima della giusta decisione dell’allora ministro dei trasporti Ing. Alessandro Bianchi, che assegna l’aeroporto a Viterbo, diceva: “sarà impossibile non tenere conto della incontrovertibile logica dei numeri “ , riferendosi ovviamente ai valori riportati dallo scalo viterbese su tutti i principali indicatori di trasporto e aeroportuali, sicurezza in testa !   E ce ne sarebbero davvero tante altre di belle citazioni da riportare, ma “sorvoliamo”.

A proposito della brillantezza della politica viterbese – tutta –  non parliamo poi dei risultati in materia di acqua che forse sono ben peggiori di quelli ottenuti “sull’aria”!

E cosa farebbero  Monti-Passera se saltassero fuori dei capitali privati (anche esteri) per la realizzazione dell’aeroporto di Viterbo ?  Commissionerebbero un nuovo studio di fattibilità e di impatto ambientale che ribalterebbe clamorosamente i risultati dei precedenti, rendendo comunque impossibile la realizzazione dello scalo viterbese. E sapete perché ? Perché: ADR, Benetton, Maccarese, Fiumicino !

Mi si perdoni lo stile, ma l’amarezza e il dispiacere sono fortissimi in me che ho combattuto e creduto sempre al conseguimento dell’obbiettivo. Fortissimi perché, senza alcuna ambizione o finalità personale, credo che quella dell’aeroporto sia davvero l’ultima delle occasioni perse da Viterbo e dalla Tuscia. E il popolo di peones continua soporosamente a sonnecchiare !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi