DA14: un asteroide che ci può far paura?

asteroide.jpg

Ci siamo, arriva carne fresca per i catastrofisti del web e non! Il prossimo 15 febbraio 2013 la nostra Terra sarà visitata dall’asteroide 2012 DA14. Si tratterà del più vicino approccio alla Terra di un oggetto di così grande dimensioni tanto da essere visto chiaramente con un semplice binocolo anche dall’Italia.

DA 14 ha un diametro di 45 metri e alle 20,25 passerà a soli 27.700 Km dal nostro pianeta, ad una velocità di circa 7,8 km al secondo. L’asteroide si avvicinerà così tanto che entrerà nello spazio orbitale tra Terra e Luna (a 380.000 km). Passera inoltre anche all’interno dell’orbita dei satelliti geostazionari posti a circa 36.000 km dalla superficie: insomma l’asteroide ci farà il pelo nel vero senso della parola.

Ciò nonostante non vi è alcun pericolo per il nostro pianeta, secondo quanto affermato dai ricercatori del Propulsion Laboratory della NASA.
Il direttore del programma NEO del Propulsion Laboratory ha dichiarato che la collisione della Terra con un oggetto di queste dimensioni dovrebbe verificarsi ogni 1.200 anni in media.

Gli esperti dicono che l’impatto con un oggetto di queste dimensioni avrebbe la potenza esplosiva di un paio di megatoni di tritolo, causando una distruzione localizzata simile a quella che si è verificata in Siberia nel 1908, in quello che è conosciuto come “l’evento Tunguska”. Quell’anno, un’esplosione che si pensa causata da un asteroide falciò circa 1.200 chilometri quadrati di una remota regione boschiva dell’attuale Russia settentrionale.
Per fare un rapido confronto, l’impatto con un asteroide di diametro di circa un chilometro potrebbe cambiare temporaneamente il clima globale e uccidere milioni di persone, se dovesse cadere in una zona popolata.

Via: 3bMeteo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi