Monthly Archives: febbraio 2013

Ryanair: una nuova offerta… fino a giovedì!

Ryanair_big_thumb.jpg
Ryanair ha annunciato che i passeggeri possono volare da Pisa a Barcellona (Girona) e Lipsia ad aprile a partire da soli €10, nell’ambito della promozione settimanale Ryanair “Monday Madness”.
Ryanair sta mettendo a disposizione posti sul suo network europeo a €10 per viaggiare nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì e giovedì ad aprile, e queste convenienti tariffe “tutto incluso” saranno disponibili su oltre 1.000 rotte europee di Ryanair, ma devono essere prenotate prima della mezzanotte (24:00) di giovedì 28 febbraio.

Aeroporto di Salerno Pontecagnano: l’amministrazione passa ad Aeroporto di Salerno Costa d’Amalfi S.p.A.

pontecagnano.jpg

Il Direttore Generale dell’Enac, Alessio Quaranta, e il Presidente della società Aeroporto di Salerno Costa d’Amalfi S.p.A., Carmine Maiese, hanno sottoscritto la convenzione con cui l’Enac affida a questa società la gestione dell’Aeroporto di Salerno Pontecagnano.
La convenzione ha una durata di 20 anni dalla firma del relativo decreto interministeriale che ne perfeziona l’iter e ne avvia la decorrenza. Riguarda la progettazione, lo sviluppo, la realizzazione, l’adeguamento, la gestione, la manutenzione e l’uso degli impianti e delle infrastrutture aeroportuali dello scalo, compresi i beni demaniali.
Il Direttore Generale Quaranta ha evidenziato: “Con la convenzione firmata oggi, la società Aeroporto di Salerno si impegna a definire e attuare le strategie e le politiche commerciali per lo sviluppo dello scalo di Salerno Pontecagnano anche in relazione alle esigenze del bacino di traffico servito e nell’ottica di uno sviluppo del sistema aeroportuale della Campania. Nel rispetto della Carta dei Servizi, la società dovrà, tra i vari adempimenti, garantire anche i livelli di qualità delle prestazioni offerte all’utenza”.

A350 XWB: pronto per nuovi test

Il primo A350 XWB – MSN001 -, da Roger Beteille A350 XWB FAL “Stazione 30” è stato spedito al Clément Ader “Stazione 18” zona di Tolosa per completare ulteriori test. Il velivolo è strutturalmente completo e mostra le winglet installate, i pannelli della carenatura del ventre, le porte principali e i carrelli d’atterraggio.

Il velivolo ha recentemente completato con successo una serie di prove a terra al coperto, nonché prove di stabilità su elementi “mobili” come timone, elevatori, alettoni, spoiler laterali e carrelli di atterraggio. I prossimi passi che avranno luogo all’aperto comprendono tre famiglie di prove previste: test sui serbatoi per il carburante – test di pressione della fusoliera, e apparecchiature di test radio.

Ecco a voi… la gravità terrestre

La gravità è una delle forze fondamentali della natura, con la sua presa invisibile governa tutto il nostro pianeta: dalle rocce, alle profondità dei mari. Per noi è un punto di riferimento vitale.

Normalmente percepiamo la gravità come un’attrazione costante ma, se si aggiunge della massa extra in un punto, o se la si toglie, il segnale gravitazionale si altera in modo misurabile, seppur minimo. E per la scienza è un rompicapo. La gravità può infatti variare in modi diversi. Può variare nel tempo, a causa dei movimenti della massa, e può variare da un posto all’altro.

In questa puntata di Space siamo andati a Trieste, nel nord Italia, dove un gruppo di studenti è alle prese con la gravità. Sottoterra c’è una immensa caverna: la Grotta Gigante. Qui la forza di gravità si riduce sensibilmente il che significa che una massa minore sotto i nostri piedi corrisponde a un’attrazione inferiore verso la Terra.

La regione Asia-Pacifico guida la domanda per aeromobili più grandi e efficienti

A350-1000_RR_AIRBUS_V02_300dpi-1_thumb.jpgSecondo le ultime previsioni di Airbus per la regione Asia-Pacifico, nei prossimi vent’anni i vettori di questa regione guideranno la domanda mondiale di aeromobili di più grandi dimensioni e più eco-efficienti. Le previsioni per la regione sono state presentate ieri a Singapore da John Leahy, COO Clienti di Airbus.

Nel periodo considerato, saranno circa 9.870 i nuovi aeromobili sia passeggeri che cargo consegnati ai vettori della regione, per un valore di USD 1.6 trilioni. Questa cifra rappresenta il 35% delle consegne di nuovi aeromobili previste a livello mondiale nei prossimi vent’anni, e posiziona la regione davanti a Europa e Nord America. In termini di valore, la regione rappresenterà il 40% del mercato globale per i nuovi aeromobili, percentuale che riflette la maggiore proporzione di aeromobili widebody richiesti dai vettori dell’area Asia-Pacifico.

Nell’ambito del trasporto passeggeri, si prevede che la flotta di aeromobili operata dai vettori della regione Asia-Pacifico sarà più che raddoppiata nei prossimi vent’anni. Sulla base di una crescita annuale superiore alla media e che si attesta al 5,8 percento, e della sostituzione di quasi 3.500 aeromobili oggi in servizio, si passerà infatti dai 4.300 aeromobili odierni a un totale di 10.440.

Disastro in volo: precipita mongolfiera a Luxor

7737489-luxor-egitto--25-maggio-prendiamo-una-mongolfiera-sopra-la-valle-del-nilo-e-la-valle-dei-re-a-luxor-[1]

Giornata drammatica per l’aviazione. A Luxor, causa un tragico incidente, sono morte 19 persone a causa di un incendio a bordo di una mongolfiera turistica.

Nella sciagura si sono salvate solo 2 persone, seppur versano in condizioni molto gravi. Si tratta di un turista britannico e del pilota della mongolfiera. Tra le vittime nessun italiano. I deceduti sarebbero 9 cittadini di Hong Kong, 3 britannici, 2 francesi, 4 giapponesi e una egiziana.

Secondo alcuni osservatori la causa dell’incidente è dovuta ad una esplosione in volo di un contenitore di gas a circa a 300 metri di altezza. L’esplosione ha pertanto generato una grande fiammata trasmessa poi sull’involucro (in fibre sintetiche) e nell’abitacolo. I testimoni hanno descritto delle scene agghiaccianti, con passeggeri in stato di panico che si lanciavano dall’aerostato cercando una improbabile salvezza.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi