Qatar: da Doha a Londra con il carburante Gas to Liquid

"Qatar Airways conferma la sua leadership nel campo della gestione ambientale nel settore dell’aviazione” – ha detto Akbar Al Baker,  amministratore delegato di Qatar Airways – “Il nuovo carburante GTL costituisce un’alternativa ai carburanti tradizionali nel pieno rispetto dei più elevati standard internazionali dell’aviazione. Siamo da sempre impegnata a rispettare gli standard ambientali più elevati oltre che sfruttare le opportunità più innovative provenienti dalla ricerca nel settore per aumentare l’efficienza dei nostri voli.”

Pic 08

Il nuovo carburante GTL Jet è una miscela che comprende kerosene paraffinico sintetico (KPS) fino al 50% e soddisfa gli stringenti requisiti ASTM-D-7566 oltre che gli standard  riservati ai normali combustibili usati dai jet (Jet A-1).

Il nuovo carburante nasce da una progetto congiunto avviato da Shell e Qatar Petroleum nel sito di Pearl, il più grande impianto d’estrazione GTL del Qatar.

Nel GTL lo zolfo è praticamente assente e anche le emissioni di polveri sottili di questo carburante sono più basse rispetto ai carburanti tradizionali. Il GTL offre quindi significativi vantaggi per le compagnie aeree e per la qualità dell’aria nelle zone limitrofe agli aeroporti.

Il kerosene usato nel GTL ha una densità energetica maggiore rispetto ai convenzionali combustibili per aerei. Ciò ha il potenziale di ridurre le esigenze di manutenzione dei motori e di ridurre il peso del carburante caricato a bordo dell’aeromobile.

Nel 2013 prosegue l’espansione di Qatar Airways. Le prossime nuove destinazioni sono Najaf, Iraq (23 gennaio), Phnom Penh, Cambogia (20 febbraio), Chengdu, Cina (19 marzo), Chicago, USA (10 aprile) e Salalah, Oman (22 maggio).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi