F-16 disperso: ritrovati i rottami in mare

Ritrovati in mare da un peschereccio i rottami del caccia F-16 inabissatosi in mare al largo della romagna.
Ora le ricerche si concentrano sul luogo del ritrovo dei rottami. Oltre alle motovedette, partecipano alle ricerche anche un velivolo Sar dell’Aeronautica militare (decollato dalla base di Pinarella di Cervia), un ATR42 della Guardia Costiera ed un elicottero della Guardia di Finanza.

Si suppone che vi sia stato un guasto talmente improvviso da non dare tempo al pilota per eiettarsi. È quanto ritengono fonti qualificate dell’aeroporto «Pagliano e Gori», che ha la giurisdizione sulle operazioni di volo della Base statunitense di Aviano. Questo elemento, con il passare delle ore, fa crescere la preoccupazione per le sorti del pilota dell’F16 statunitense decollato proprio dalla Base Usaf di Aviano. Alle ricerche partecipano anche militari partiti nella notte da Aviano, sia del 31° Fighter Wing, sia dell’Aeronautica militare italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi