Ufo? A breve il contatto… quello vero!

Questa volta non sono parole di catastrofisti o veggenti dell’ultima ora.

Il primo vero contatto alieno potrebbe avvenire entro 12 anni. Nel 2024 infatti entrerà in funzione il nuovissimo radio-telescopio Ska, la cui costruzione inizierà nel 2016 (ad oggi è in fase avanzata di progettazione). Lo afferma Nick Pope, ex dipendente governativo al ministero della difesa inglese, espertissimo di Ufo e noto per le sue dichiarazioni sull’argomento.

Lo Ska, ovvero Square Kilometre Array, sarà un radio telescopio in grado di scoprire l’esistenza di “civiltà aliene fino a cento anni luce dalla Terra”. Certo, non sarà quindi un contatto diretto ma solo “ottico”. Infatti l’eventualità di incontrare di persona tali civiltà richiederebbe un viaggio di migliaia di anni con le tecnologie attuali. Sarebbe comunque un ottimo punto di partenza per studiare cosa non si conosce fuori dal nostro sistema solare.

A differenza degli attuali sistemi lo Ska sarà in grado di scannerizzare lo spazio 10.000 volte più velocemente e 50 volte in maniera più precisa. Attraverso migliaia di recettori di onde radio, lo Ska coprirà 4921 chilometri quadrati nel territorio interno dell’Australia. “C’è questa vecchia idea un po’ romantica che gli alieni prima o poi atterranno sulla Casa Bianca; il primo contatto potrebbe avvenire molto probabilmente attraverso segnali radio”.

Via: NewNotizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi