Titano: scoperto un sosia del nostro Nilo?

La missione internazionale Cassini ha individuato quello che sembra essere una versione in miniatura del fiume Nilo: una valle fluviale sulla luna di Saturno, Titano.

E ‘la prima volta che le immagini hanno rivelato un sistema fluviale tanto vasto e in alta risoluzione.

Gli scienziati deducono che il fiume è pieno di liquido perché appare scuro nella foto in alta risoluzione, indicante una superficie liscia.

"Anche se ci sono alcuni brevi, locali meandri, la rettilineità della valle suggerisce che il fiume segue un ben determinato percorso", dice Jani Radebaugh, della squadra Cassini.

Titano è l’unico altro mondo che si conosce che ha liquido stabile sulla sua superficie. Mentre il ciclo idrologico della Terra si basa sull’acqua, su Titano vi è un ciclo equivalente do idrocarburi quali etano e metano.

Lo spettrometro di Cassini ha confermato laghi di etano liquido nell’emisfero sud di Titano.

Comunicato ESA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi