Black List: la commissione europea aggiorna la lista

Chi prima di partire per un lungo viaggio non ha dato uno sguardo al meteo, alle condizioni locali e a come sono fatti gli aerei su cui andremo a volare?

Ebbene la Commissione europea ha rilasciato il 20° aggiornamento della black list delle compagnie aeree; Alla lista nera sono stati aggiunti i vettori certificati in Eritrea (gravi criticità collegate alla sicurezza) mentre sono stati rimossi dalla lista i vettori della Mauritania, a seguito dei miglioramenti constatati sotto il profilo della sicurezza, e il vettore giordano Jordan Aviation.

È la prima volta che viene tolto un divieto operativo che colpisce tutti i vettori aerei di uno Stato; la Mauritania si è impegnata ad autorizzare i voli verso l’Unione solo a condizioni rigorose. La Libia rimane nel “libro nero”, anche se sono stati riscontrati progressi. In questo caso sono le stesse autorità del paese ad accettare il mantenimento per i loro vettori del divieto operativo nell’Ue fino a quando quest’ultimi saranno completamente in grado di soddisfare le richieste delle nostre istituzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi