Ryanair e la lotta al bagaglio in surplus…

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Incredibile storia per Ryanair. La compagnia low cost regina d’europa è al centro di polemiche dopo la pubblicazione su Youtube di un video che mostra un agente della Guardia Civil che accompagna una ragazza fuori dall’aereo prima del decollo dall’aeroporto di Valencia.

Secondo la compagnia la ragazza non avrebbe pagato il bagaglio extra, ossia un libro e un tubo porta poster. Sconcerto tra i passeggi che, davanti alla incredibile scena, gridavano "vergogna"!

2 Responses to Ryanair e la lotta al bagaglio in surplus…

  1. In Face ho trovato questa simpatica storiella che copio e incollo perché ci sta proprio!
    Buone risate :-))

    Laura Carugati

    Michael O’Leary, amministratore delegato di Ryanair, arriva in un hotel a Dublino. Entra in un bar e chiede una pinta di Guiness alla spina. Il barman annuisce e gli dice: “Fa un euro, signore”. Sorpreso, O’Leary risponde “Cavolo, è davvero economica!” e dà l’euro. Il barman, compiaciuto, dice: “Sa, cerchiamo di rimanere al passo con la concorrenza. Siamo la birreria più economica di Irlanda”. “Co
    mplimenti”, risponde O’Leary.

    A quel punto il barista lo guarda e nota: “Signore, vedo però che non avete il bicchiere. Probabilmente le serve uno dei nostri. Fanno tre euro”. O’Leary scuote la testa, ma paga. Prende la sua birra e fa per andare a sedersi. “Scusi – gli dice il barista – Per sedersi fanno due euro di extra. Se lo avesse prenotato online, sarebbe stato solo un euro”.

    O’Leary, scocciato, prova a sedersi, ma la sedia è troppo piccola. “Signore, vedo che lei è troppo grosso per i nostri sedili. Dovrà prendere quindi un extra posto per il modico costo di 4 euro” dice il barista. O’Leary è veramente scocciato. Si alza e si siede al bancone, sbattendo la birra sul piano e urla: “Questo è ridicolo! voglio parlare con il direttore!”. “Ah, vedo che ha scelto il bancone – risponde gentilmente il barman – fanno due euro, grazie”.

    O’Leary si fa paonazzo dalla rabbia. “Ma lei sa chi sono io?” grida “Certo, mister O’Leary”.”Ne ho abbastanza – risponde il magnate – sono venuto per farmi una birra tranquillo e mi trattate così. Voglio parlare con il direttore!”. “Ma certo, signor O’Leary – risponde affabile il barista – può contattarlo fra le 9 e le 9.10 ogni lunedì e martedì a questo numero. Le chiamate sono gratis, alla risposta, ma pagherà dieci centesimi al secondo per parlare”.

    “Non entrerò mai più in questo bar nella mia vita” strilla O’Leary. “Ok sir, ma si ricordi, siamo il solo hotel in Irlanda che vende pinte di birra a un euro…

  2. admin scrive:

    Bellissima!!! La ripubblico sulla pagina di facebook!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi