Emirates: buoni i dati del semestre

EmiratesA380.jpgIl Gruppo Emirates ha annunciato i risultati semestrali di bilancio, che restano solidi nonostante il protrarsi della pressione economica globale e il persistere dei prezzi alti del carburante.

Emirates ha registrato un utile netto nei primi sei mesi dell’anno fiscale, che termina il 30 Settembre, pari a 2,1 miliardi di Dirham (equivalenti a 452 milioni di Euro*), con un incremento del 68% rispetto agli 1,3 miliardi di Dirham (269,64 milioni di euro) dello scorso 30 Settembre.

Nonostante sfide importanti, il fatturato del Gruppo e delle società controllate si è attestato a 32,8 miliardi di Dirham (8,17 miliardi di Euro*) pari ad un incremento del 16 per cento rispetto ai risultati dello scorso anno. Grazie a questo risultato, Emirates ha superato per la prima volta nella sua storia il traguardo di 10 milioni di dollari in un semestre. La situazione finanziaria del Gruppo, al 30 Settembre 2012, è rimasta solida a 15,2 miliardi di Dirham (3,2 miliardi di Euro*), rispetto ai 17,6 miliardi di Dirham (3,7 miliardi di Euro*) della fine di Marzo 2012. La differenza di 2,4 miliardi di Dirham nel cash balance è dovuta principalmente al rimborso di 2 miliardi di Dirham di un prestito obbligazionario Sukuk nel Giugno 2012.

I risultati semestrali del Gruppo Emirates sono il frutto di un duro lavoro e della volontà di continuare a crescere nonostante le difficoltà del mercato”, ha dichiarato Sua Altezza lo Sceicco Ahmed bin Saeed Al Maktoum, presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Emirates. “Abbiamo continuato ad investire in infrastrutture sia per Emirates che per dnata**, e questo ha portato ad ottimi risultati”.

Anche con un difficile contesto operativo, il Gruppo ha continuato a investire e ampliare la sua base di dipendenti, aumentando il numero complessivo del personale – che ora conta quasi 68.000 addetti – di oltre l’8% in soli sei mesi.

Durante i primi sei mesi dell’anno fiscale la flotta di Emirates è cresciuta di altri 13 velivoli wide-body, inclusi due A380, dieci Boeing 777 e un aereo Cargo, con oltre 15 nuovi aerei che dovrebbero essere consegnati prima della fine dell’anno fiscale (31 Marzo 2013). Mentre la flotta è in aumento, Emirates continua ad investire nel suo network aggiungendo cinque nuove destinazioni alle 10 nuove introdotte dal 30 Settembre 2011, per un totale di 15.

Emirates si conferma una delle compagnie aeree con la crescita più rapida al mondo. In un contesto di instabilità economica, geopolitica ed ambientale globale, Emirates continua a fare profitti. Nella prima metà dell’anno fiscale 2012-2013, l’utile netto di Emirates ha raggiunto 1,7 miliardi di Dirham (364,76 milioni di Euro*), un incremento del 104% rispetto agli 836 milioni di Dirham (179,23 milioni di Euro* ) del periodo precedente.

Emirates ha continuato a puntare sulla crescita e sull’espansione globale, nonostante i tassi di cambio fluttuanti e il sempre persistente caro-prezzi del carburante, che rappresenta il 39% delle nostre spese, in calo di 2 punti percentuali rispetto allo scorso anno”, ha dichiarato Sua Altezza lo Sceicco Ahmed. “L’instabilità di mercato degli ultimi sei mesi ha messo alla prova Emirates che ancora una volta ha raccolto la sfida: i nostri risultati parlano da soli”.

Dotato della più grande flotta al mondo di A380 e di Boeing 777, Emirates continua la sua ampia espansione globale raggiungendo 126 destinazioni (114 fino allo scorso anno) e 74 paesi (67 nello scorso anno). La compagnia aerea ha lanciato cinque nuove destinazioni dal primo Aprile 2012: si tratta di Ho Chi Minh City, Barcellona, ​​Lisbona, Erbil e Washington D. C. Ulteriori nuove rotte da aggiungere nella seconda metà dell’anno fiscale saranno Adelaide (attiva dal primo Novembre), Lione, Phuket, Varsavia e Algeri.

Le nuove mete raggiunte dall’A380 nei primi sei mesi dell’anno fiscale 2012-2013 includono Tokyo e Amsterdam, portando a 19 il numero totale delle destinazioni raggiunte dall’A380.

Via: comunicato Emirates

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi