Capodanno 2012: dove volare spendendo poco?

Dove andare a capodanno? Rimanere a casa o volare verso una meta lontana? Magari al caldo dei paesi caraibici o al freddo dei paesi del nord Europa… dovunque vogliate andare questo è il momento giusto per prenotare un volo sfruttando le migliori offerte voli low cost di adesso.

Di seguito abbiamo catalogato le 5 migliori mese per passare un capodanno indimenticabile (sperando che le profezie Maya del 21/12/2012 siano una bufala):

  • Madrid: capitale della Spagna, è una città fantastica per trascorrere anche solo 48 ore. E’ la città perfetta per giovani ed anziani, per coppie e single. Madrid è il punto di partenza di tutti i viaggi alla scoperta del paese, non solo per la presenza in Puerta del Sol del “kilometro zero” a partire dal quale si calcolano tutte le distanze ma anche perché comprende in sé suoni sapori e tradizioni di tutta la nazione. Madrid ed i suoi 3 milioni di abitanti sono i protagonisti dell’eterna movida che caratterizza la vita di questa città cosmopolita;  La capitale è facilmente accessibile con diversi voli low cost dall’Italia: ricordiamo le ottime offerte di Ryanair e EasyJet da Bergamo Orio al Serio,  Milano Malpensa, Pisa, Roma e Napoli.
  • Barcellona: rimanendo in Spagna Barcellona è una ricca ed elegante metropoli, paradiso dei giovani, rifugio di moltissimi artisti, una delle città più belle e dinamiche del mondo. E’ una delle città più ricche della spagna ed offre, oltre al divertimento, una ottima cucina, shopping a basso prezzo, e una bellezza gotica (vedi ad esempio la Città Vecchia) che fa invidia al mondo. La città è facilmente raggiungibile dall’Italia dai principali aeroporti italiani tramite EasyJet, Ryanair, Vueling e Volotea.
  • Berlino: volando nel nord dell’Europa Berlino è una città dove monumenti e attrazioni sono distribuiti ovunque. La maggior parte dei luoghi da visitare sono a est della Porta di Brandeburgo, sui due lati del viale Unter den Linden. Da vedere vi è senza dubbio la Ku’damm (Berlino Ovest), con le sue eleganti traverse e la chiesa della commemorazione Kaiser Wilhelm Gedächtniskiche, dove una sezione in rovina sorge ancora in memoria dei bombardamenti della Seconda guerra mondiale. La città è facilmente raggiungibile dai principali aeroporti italiani con EasyJet, Ryanair, AirBerlin, Meridiana Fly e Germanwings.
  • Parigi: capodanno romantico? Allora non potete non considerare Parigi, dove ogni cosa diventa dolce, romantica, indimenticabile. Parigi è famosa per i suoi “Campi di Marte”, giardini pubblici che si trovano proprio sotto la Torre Eiffel, per i ristorantini di pesce ottimi per una serata romantica specialmente se si rimane nella zona di Montparnasse: Per chi ama le dolcezze, non si può perdere l’itinerario del cioccolato o prendersi un caffè da chez Angelina, conosciuto per la sua pasticceria già da Coco Chanel (226, di rue de Rivoli). Parigi è facilmente raggiungibile dalle principali mete italiane grazie a collegamenti diretti con Easyjet, Ryanair e Vueling.
  • Venezia: volendo rimanere in Italia, consigliamo un capodanno lagunare insolito a Venezia. Grazie al ricco calendario di iniziative culturali, la città è perfetta per ogni periodo dell’anno e pertanto non esiste una vera e propria ‘bassa stagione’ che renda la vacanza più economica. Venezia è una città speciale sia dal punto di vista monumentale e ambientale sia per la sua particolare morfologia. La mancanza di traffico automobilistico la rende inoltre una città “amichevole” e particolarmente vivibile per tutti. La città è raggiungibile tramite delle ottime offerte di Alitalia, Easyjet e Volotea.

One Response to Capodanno 2012: dove volare spendendo poco?

  1. ChrisRicci scrive:

    Madrid è veramente un posto magnifico da visitare, e ancora di più a capodanno… Credo che sarebbe fantastico, dopo la tradizione degli acini d’uva, andare ad ammirare il Tempio di Debod
    ow.ly/ff3HU

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>