Rover si imbatte in un oggetto riflettente: tracce di passato su Marte?

Mars rover Curiosity ha fatto il suo primo scoop sul suolo marziano. Le immagini mostrano una macchia di sabbia su cui è presente "un oggetto luminoso", afferma la NASA. I riflessi sono meno di un decimo di pollice di diametro.

Rover paletta riflessi

In primo piano, vicino alla parte inferiore dell’immagine, è visibile un oggetto luminoso (Foto: NASA / JPL-Caltech / MSSS)

Il team ha sospeso i test con il rover per scattare altre foto dell’oggetto luccicante. "La valutazione della squadra rover è che l’oggetto luminoso è qualcosa del rover stesso, magari un pezzo di nastro adesivo, non materiale marziano», dice la dichiarazione dell’agenzia spaziale. Per un senso di cautela, il team rover avrà più immagini dell’oggetto luminoso e svelerà il risultato delle indagini non prima di Mercoledì, prima di procedere con le operazioni di analisi del pianeta marziano.

Marte ha una storia di curiose illusioni ottiche, come ad esempio i "canali" immaginati da alcuni astronomi un secolo fa e la "Faccia su Marte", che si è rivelata una collina in ombra.

NASA: "qualcosa di" speciale

 

Sembra reale e non ha l’aspetto di una roccia", dice l’astronomo Phil Plait di Discover Magazine. Mentre il bagliore potrebbe essere un pezzo di plastica dal rover, non ha l’aspetto di una vite o qualcosa di importante, dice Plait. "Credo che JPL e la NASA hanno ragione di fermare le attività fino a quando non è possibile determinare se questo è solo un po ‘di paesaggio marziano o qualcosa che avrebbe potuto venire da fuori. In entrambi i casi, vale la pena indagare", dice Plait.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi