Il primo motore Pratt & Whitney destinato all’A320neo pronto per i primi test

1st PW1100G-JM test engine for A320neo_2Raggiunta una tappa significativa nel programma A320neo nel pieno rispetto delle tempistiche

Il programma Airbus A320neo ha fatto un ulteriore significativo passo in avanti grazie all’assemblaggio del primo motore Pratt & Whitney (P&W) PurePower PW1100G-JM destinato ai test di programma. Il nuovo motore inizierà a breve i test presso gli stabilimenti P&W in Florida, USA.

L’A320neo offre ai clienti due tipologie di nuove motorizzazioni: il PurePower PW1100G-JM di Pratt & Whitney e il LEAP-1A turbofan di CFM International, entrambi caratterizzati da diametri del rotore ottimizzati e sistemi avanzati. Associati agli stabilizzatori d’ala Sharklet di Airbus, i nuovi motori assicureranno nel prossimo futuro non solo significativi risparmi di carburante, ma anche la leadership della famiglia A320 nel segmento degli aeromobili a corridoio singolo.

Complessivamente la Famiglia A320neo assicurerà risparmi di carburante dell’ordine del 15% e una maggiore autonomia di volo di 500 miglia nautiche (950 chilometri), oppure due tonnellate in più di carico trasportabile. In termini di impatto ambientale, i risparmi di carburante assicurati dall’A320neo si traducono in una riduzione di 3.600 tonnellate di emissioni di CO2 per aeromobile per anno (equivalente all’eliminazione dalle strade di 1.000 autovetture di medie dimensioni). Inoltre le emissioni di NOx sono del 50% inferiori rispetto allo standard CAEP/6, e l’aeromobile si caratterizza anche per una riduzione considerevole delle emissioni acustiche.

Con oltre 1.500 ordini fermi da parte di 30 clienti, l’A320neo è l’aeromobile commerciale con il più elevato tasso di vendita della storia ed entrerà in servizio nel 2015. Complessivamente la Famiglia A320 conta su ordini per 8.600 aeromobili, 5.300 dei quali sono già stati consegnati a circa 350 clienti e operatori nel mondo, affermando la propria posizione di famiglia di aeromobili a corridoio singolo più venduta al mondo. L’A320neo ha oltre il 95% di communalità strutturale con l’attuale A320, rendendo così la sua integrazione nelle flotte esistenti estremamente semplice.

TT&A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi