Alieni: ma quanti ve ne sono nel cosmo?

Frank Drake, astronomo all’Università della California e pioniere del Seti (Search for Extra Terrestrial Intelligences), nel 1961 scrisse la seguente equazione per stimare quante civiltà potrebbero esserci nel cosmo:

N = R* · fp · ne · fl · fi · fc · L

Qualche giorno fa la Bbc ha trasformato l’equazione in una interessante grafica interattiva raggiungibile a questo indirizzo.

ufo2

Giocherellando con i numeri si scopre che nella nostra Galassia ci sarebbero più di 30 milioni di pianeti in cui la vita esiste. E di questi migliaia ospiterebbero la vita intelligente.

Tutto vero? Può essere. L’equazione di Drake moltiplica numeri oggi ancora non conosciuti i disponibili. Ad esempio non si conosce se la selezione naturale fa evolvere una specie da normale a tecnologia. Ed ancora non si conosce ancora quanti sono i sistemi solari con pianeti nella fascia abitabile.

E poi… chi ci dice che gli alieni comunichino con la radio e non tramite strane forme di telepatia? Ideale sarebbe cercare resti di civiltà aliene su altri pianeti e non solo provare a comunicare con loro tramite tecnologie a loro forse neppure conosciute (i popoli amazzonici non conoscono neppure il telefono).

Certo la tecnologia ci fa scoprire cose fino a 10 anni fa solo ipotizzate. Nel frattempo la domanda di Fermi: “se l’universo brulica di alieni, allora dove sono?” attende una risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi