Marte: pochi giorni per capire cosa è successo alla vita

Se un giorno troveremo la vita su un altro pianeta, la scoperta potrebbe creare nuove domande del tipo: Come ha originato la vita, quanto diffusa è la vita nell’universo, e se essa si crea in maniera diversa.

Non c’è alcun segno evidente di vita su uno qualsiasi dei nostri vicini del sistema solare. In ogni caso Marte continua a richiamare l’attenzione degli scienziati. Nel paesaggio marziano, i geologi vedono letti di fiumi asciutti e pianure alluvionali che alludono a un passato più caldo che avrebbe potuto permettere la vita.

L’atmosfera di Marte oggi è troppo sottile per reggere in calore… forse milioni di anni fa invece i gas serra ricoprivano il pianeta.

 

Gli esperti dicono che il periodo “vivibile” è stato circa 4 miliardi di anni fa. Già 3 miliardi di anni fa Marte aveva cominciando ad asciugarsi. Ossia quando la vita era iniziata sul nostro pianeta. Secondo le analisi chimiche delle rocce antiche, la vita aveva già preso piede qui 3,8 miliardi di anni fa – non molto tempo dopo che il pianeta era raffreddato abbastanza per avere una superficie solida.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il Mars Science Laboratory rilascerà un SUV (il rover Curiosity) che atterrerà in un cratere dove l’acqua potrebbe essere esistita.

Il fatto che la vita è iniziata così presto sulla Terra dà qualche speranza che potesse essere sorta altrove, nell’universo. La vita è stata trovata anche in alcuni ambienti apparentemente ostili – nel ghiaccio antartico, nelle sorgenti termali, in ambienti a miglia di metri di profondità.

Una delle grandi sfide è essere in grado di riconoscere i segni di vita passata e non reagire in modo eccessivo ai falsi allarmi. Nel 1996, la NASA fece l’annuncio esplosivo che un team di ricercatori aveva trovato segni di batteri fossili in un meteorite che cadde sulla Terra da Marte.

Subito dopo l’annuncio, però, i biologi sottolinearono che i batteri ed i composti potevano essere spiegati da processi che non coinvolgono la vita.

In ogni caso Marte ha una storia da raccontare. La missione Mars Pathfinder nel 1997 ha trovato prove di passate alluvioni. Tuttavia, gli scienziati non sono sicuri di quanta acqua scorreva su Marte, o che tipo di atmosfera aveva il pianeta.

E nessuno è abbastanza sicuro di cosa abbia modificato Marte in un pianeta secco, deserto e ghiacciato. "Non so cosa sia successo, ma sappiamo che è stato qualcosa di grande". "Anche se non si è evoluta la vita su Marte vorremmo sapere cosa è successo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi