Terremoti: la Terra si sta spezzando?

 

Sta accadendo qualcosa di strano sulla nostra Terra. Per Gheorghe Marmureanu, sismologo romeno di fama internazionale, quest’anno “ci sono terremoti troppi forti” non spiegabili dalla scienza.

Analizzando i dati del US Geological Survey (USGS) si nota come il numero dei terremoti di magnitudo compresa tra 6,0 e 9,9 della scala Richter nel periodo 1 gennaio – 12 Ottobre 2011 ha raggiunto il suo livello più alto in 20 anni (185 terremoti nel 2011 rispetto ai 151 dello stesso periodo del 2010).

Magnitude 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012

8.0 to 9.9

1

1

0

1

2

1

2

4

0

1

1

1

2

7.0 to 7.9

14

15

13

14

14

10

9

14

12

16

23

19

5

6.0 to 6.9

146

121

127

140

141

140

142

178

168

144

151

185

50

5.0 to 5.9

1344

1224

1201

1203

1515

1693

1712

2074

1768

1896

2104

2276

679

Quest’anno il fenomeno è ancora più drammatico: nei primi 5 mesi dell’anno si sono verificati ben due terremoti superiori all’8° grado (evento molto raro) e ben 50 terremoti compresi tra il 6° e il 6.9°.

Le conseguenze di questo stranissimo comportamento del globo le vedremo fra qualche anno. Per il sismologo le recenti scosse (ed in primis quelle verificatesi in Indonesia lo scorso Aprile) “non sono assolutamente normali”. Così si aprono teorie su catastrofi che riguardano il nostro pianeta non solo legate al 2012 (e alle profezie Maya), ma anche a tutti gli anni venturi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi