Pal-V: viaggeremo su scooter volanti?

Sviluppato nei Paesi Bassi per diversi anni, recentemente ha completato il suo primo volo..

Sulla strada, il veicolo accelera come una macchina sportiva e si guida come una moto, secondo la compagnia. Diversi voli sono stati condotti nel corso delle ultime due settimane.

Robert Dingemanse, CEO e co-fondatore di PAL-V, ha detto che ora invita gli investitori a contribuire a sostenere lo sviluppo del velivolo. "Sappiamo che vi è un sacco di interesse per il PAL-V", ha detto. "Prima di annunciare i voli di prova, eravamo già stati contattati da potenziali clienti e rivenditori che vogliono essere parte di questo entusiasmante progetto."

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il veicolo è conforme alle normative esistenti in materia di traffico aereo e stradale in tutti i principali mercati, ha detto la società. Negli Stati Uniti gli operatori richiedono un certificato di pilota sportivo per volare. Si decolla e si atterra a bassa velocità, è facile da controllare, non va mai in stallo, secondo il comunicato stampa. L’autonomia di volo massima è di circa 500 chilometri mentre sulla terraferma l’autonomia è di circa 1000 km. Alimentato da diesel (o biodiesel), la velocità massima è di circa 180 Km/h su terra o in aria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi