25esimo volo umanitario per la Airbus Corporate Foundation

25th_humanitarian_flight_for_the_Airbus_Corporate_Foundation_Cebu Pacific Air e ‘Aviation sans Frontières’ hanno consentito l’invio di una tonnellata di attrezzature mediche nelle Filippine grazie al volo di consegna di un aeromobile

La Airbus Corporate Foundation e ‘Aviation sans Frontières’ (ASF) hanno trasportato a Manila quasi una tonnellata di attrezzature mediche a bordo del volo di consegna del nuovissimo A320 di Cebu Pacific Air (CEB) partito da Tolosa. L’aereo è atterrato a Manila oggi a mezzogiorno.

‘Aviation sans Frontières’ è da oltre due anni uno dei partner abituali della Airbus Corporate Foundation. Questa ONG fornisce il proprio supporto ai voli umanitari di Airbus che collegano la Francia ai paesi in stato di bisogno o che sono stati colpiti da catastrofi naturali.

È la prima volta che CEB porta delle attrezzature mediche in occasione di un volo di consegna dei propri nuovi aeromobili. Fra il 2012 il 2021 Cebu Pacific Air, la principale compagnia aerea delle Filippine, riceverà altri 22 Airbus A320 e 30 A321neo.

Lo scorso dicembre le Filippine sono state colpite da disastrose inondazioni che hanno causato 500 vittime e lasciato migliaia di persone senza tetto. I medicinali e le attrezzature mediche (defibrillatori, monitor, vestiti chirurgici, attrezzature e strumenti) trasportati oggi provengono da donazioni di ospedali e associazioni di Tolosa, raccolti da ‘Aviation sans Frontières’. Saranno consegnati al Philippine Heart Center di Manila, che ha un costante bisogno di medicinali e attrezzature.

“Continueremo a trovare il modo di aiutare i nostri connazionali, sia attraverso azioni di soccorso mirate oppure tramite collaborazioni a lungo termine nell’ambito dell’istruzione. L’utilizzo del nostro volo di consegna per trasportare attrezzature mediche nelle Filippine, che ne hanno una grande necessità, è un’operazione necessaria e logica e non può essere realizzata se non in partnership con la Airbus Corporate Foundation e con ‘Aviation sans Frontières’”, ha dichiarato Lance Gokongwei, Presidente e CEO di CEB.

“La Airbus Corporate Foundation, ‘Aviation sans Frontières’ e CEB hanno identificato questo volo come un’opportunità in più per inviare attrezzature mediche alle popolazioni in stato di necessità. Desideriamo ringraziare sia i nostri partner che le associazioni e gli ospedali donatori che hanno partecipato a questo progetto”, ha dichiarato Andrea Debbané, Executive Director della Airbus Corporate Foundation.

In questi ultimi anni Airbus ha creato un network mondiale di compagnie aeree e organizzazioni caritatevoli il cui scopo è quello di supportare gli aiuti umanitari internazionali. I voli di consegna degli aeromobili nuovi sono utilizzati regolarmente per inviare gli aiuti in quelle destinazioni del mondo intero che sono in stato di necessità. Dalla propria inaugurazione, avvenuta nel dicembre 2008, la Airbus Corporate Foundation ha dato il proprio supporto a 25 voli umanitari nel mondo intero.

La Airbus Corporate Foundation è stata creata allo scopo di sostenere le azioni caritatevoli nel mondo, nell’ambito del network internazionale di impiegati e partner. La Airbus Corporate Foundation, che vede Tom Enders, presidente e CEO di Airbus, in qualità di Presidente del Consiglio di Amministrazione, ha iniziato le proprie attività il primo dicembre 2008. L’organizzazione incentra i propri interventi attorno a tre temi: solidarietà, inserimento e istruzione dei giovani e ambiente.

Patrick Trancu

TT&A, Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi