Alitalia: nel 2012 non si rinuncerà allo sviluppo!

clip_image002E’ questo il messaggio chiaro e deciso dell’amministratore delegato di Alitalia Rocco Sabelli destinato a tutti i dipendenti dell’azienda.

Il 2012 sarà un anno difficile e denso di nuove sfide, un anno che la compagnia affronterà puntando sulla crescita e sullo sviluppo. Ed ecco allora l’annuncio di 22 nuove rotte di cui 4 destinate esclusivamente a voli internazionali ed intercontinentali e 18 esclusivamente per Airone, branca destinata ai voli lowcost di Alitalia.

E così, mentre da un lato si punta all’uscita dei vecchi velivoli Md80, dall’altro si punta sui nuovi velivoli Embraer e Airbus A330, A320 e sulle rotte verso Maldive, Emirati Arabi e Santo Domingo.

Per l’azienda l’offerta aerea deve coprire tutti i possibili segmenti di mercato, dal business al low cost (ed in questo proprio Airone ha un ruolo di primo piano).

 Nel frattempo vengono divulgati i dati passeggeri di novembre e dicembre 2011: la compagnia ha trasportato 3,5 milioni di passeggeri, un dato eccellente in un tempo di crisi come quello che stiamo vivendo.

 E voi? Quale compagnia aerea preferite per i vostri viaggi di affari o di piacere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi