Torino: 1 milione di passeggeri low-cost

L’Aeroporto di Torino ha raggiunto un nuovo primato: è transitato infatti il milionesimo passeggero low cost, il cui segmento, oggi, rappresenta circa il 30% del traffico voli dello scalo. L’Aeroporto di Torino anche a novembre 2011 registra il record assoluto di passeggeri transitati: 282.739 persone, +4% se paragonato allo stesso mese del 2010.

 

DESTINAZIONI Positivo l’andamento del traffico di linea nazionale (+6%), con Roma (+4%) , Brindisi (+34%), Trapani (+18%), Cagliari (+11%), Catania (+11%), Napoli (+5%). Crescono i passeggeri sui voli internazionali, in particolare verso gli hub europei (+12%) con Amsterdam servita da Alitalia (+150%), Francoforte e Monaco con Lufthansa (+9%), Madrid con Iberia (+7%). Dal 21 novembre è attivo il volo Air Vallée verso Pescara che ha registrato ottimi coefficienti di riempimento.

 

COMPAGNIE AEREE Alitalia si conferma prima compagnia dello scalo per numero di passeggeri (+7%) e per numero di movimenti, seguita da Ryanair (+13%), Lufthansa (+8%) e Wind Jet (+17%). LOW COST Il traffico low cost all’Aeroporto di Torino ha visto transitare oltre 83mila passeggeri, in aumento del 4% rispetto a novembre 2010. Domani invece partirà il nuovo volo per Tirana, operato dalla compagnia low cost Belle Air.

 

SAGAT S.p.A. – Società Azionaria Gestione Aeroporto Torino

One Response to Torino: 1 milione di passeggeri low-cost

  1. Alfredo scrive:

    Fà piacere leggere notizie positive sugli aeroporti ed in particolare su quello di Torino, dispiace leggere invece notizie come quella sul blog http://buonasicilia.blogspot.com/ inerente l’aeroporto di Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi