Space Shuttle: la fine di un era del mondo aereo

L’era Shuttle è ormai finita e la porta è aperta per la prossima generazione di veicoli spaziali.
Dopo un giorno in più, la missione STS-135 si è conclusa.

Le ruote principali di Atlantide hanno toccato la pista alle ore 11:56:58 CEST (09:56:58 GMT) in Florida.

 

Atlantis landing on the Shuttle Landing Facility

 

Il pensionamento dello Shuttle lascia al piccolo vettore della Russia Soyuz l’unico modo per fare viaggi di ritorno verso la Stazione Spaziale Internazionale.

Atlantis è tornato anche con 2,5 tonnellate di rifiuti, hardware non più necessario e una pompa di ammoniaca difettosa per delle indagini.

Atlantis si unirà i veicoli dismessi della flotta Shuttle, per essere consegnato ai musei degli Stati Uniti.

In questo caso, il viaggio sarà breve: Atlantis sarà una grande attrazione nei pressi del Kennedy Space Center.

"Questo era l’ultimo volo di questo veicolo fantastico, che è stato in grado di trasportare più di 20 tonnellate nello spazio", ha detto Thomas Reiter, direttore dell’ESA per i Voli Spaziali Umani e uno dei 24 astronauti europei ad aver volato su uno Shuttle .

"Questo è triste, ma stiamo anche guardando al futuro”.

"Continueremo ad operare sulla Stazione per i prossimi anni, quindo dobbiamo fare affidamento sulle capsule russe Soyuz per il trasporto umano, ma presto sul mercato arriveranno nuove soluzioni di lancio."

 

Comunicato ESA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi