Daily Archives: 19 luglio 2011

Apertura ufficiale dei mondiali di deltaplano in Umbria

A Sigillo, presso Perugia, è stata ufficialmente aperta la 18.a edizione dei campionati del mondo di deltaplano, mezzo tanto semplice, quanto apprezzato dagli appassionati perchè permette di volare usando come motore le masse d’aria ascensionali.

 

La sfilata dei 150 piloti, dei loro accompagnatori, del team organizzatore e del gonfalone del comune, ha animato le vie della cittadina umbra, preceduto da una banda di tamburini. Il corteo è confluito nella piazza principale gremita all’inverosimile dove ai discorsi delle autorità locali e regionali, del CT della nazionale italiana, il varesino Flavio Tebaldi, e del rappresentante della Federazione Aeronautica internazionale, Flip Koetsier (Olanda), è seguito uno spettacolo fiabesco con contorni pirotecnici. Nei giorni precedenti al centro organizzativo, posto in frazione Villa Scirca, si sono vissute ore di attività febbrile.

Una notte spaziale al Giardino Scotto a Pisa

Central Tuscany, ItalyPresentazioni, proiezioni in 3D ed un ospite "spaziale" sono in programma a Pisa, venerdì 22 luglio, nel corso dell’incontro pubblico organizzato dall’ESA con il patrocinio del Comune di Pisa.
L’evento "La Notte dello Spazio" è ospitato nell’incantevole cornice del Giardino Scotto, in Lungarno Fibonacci – realizzato agli inizi del XIX da Giovanni Caluri per l’armatore livornese Domenico Scotto e situato al centro dei bastioni della fortificazione della Cittadella Nuova progettata dall’architetto fiorentino Giuliano da Sangallo -, ed è rivolto a famiglie e ragazzi, a curiosi e ad appassionati dello spazio, che potranno seguire le presentazioni degli esperti ESA, i filmati in 3D, visitare gli stand e partecipare ad altre attività legate al mondo dell’esplorazione spaziale.

 

L’astronauta dell’ESA Paolo Nespoli, rientrato a fine maggio da una missione di lunga durata a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, porterà con il suo entusiasmo un po’ di spazio sulla Terra.  

 

L’evento è diviso in due sessioni, entrambe saranno aperte dall’intervento di responsabili dell’ESA, in particolare del Direttore Tecnico dell’Agenzia, l’Ing. Franco Ongaro, e delle autorità presenti. Si parlerà poi del piccolo lanciatore Vega, dell’acqua sulla Terra e nello Spazio e delle osservazioni della Terra dallo Spazio.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi