Dalla Puglia al Piemonte con ARISS e Paolo Nespoli

Paolo Nespoli and Alexander KaleriSabato mattina Paolo Nespoli, che proprio in questi giorni ha perso la mamma ed il cui piano di attività era stato leggermente aggiustato per permettergli di superare questo difficile momento, sarà protagonista di due collegamenti ARISS.
Le città coinvolte sono:

 

  • Bari, che presso la Cittadella Mediterranea della Scienza ospiterà gli studenti dell’Istituto Tecnico Industriale Enrico Mattei di Maglie e quelli della scuola primaria G. Marconi di Casamassima
  • Torino, con la partecipazione degli studenti dell’Istituto per la formazione di Navigazione ed Assistenza alla Navigazione Aerea "Turin Flying Institute" di Caselle Torinese che effettueranno il collegamento radio con la ISS dalla Cittadella degli Alpini in Torino.

Il collegamento da Bari è previsto alle 13h05, in modalità diretta, ed i ragazzi sono gia pronti con le loro domande per sapere come si affrontano sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) eventuali black-out elettrici, qual è la potenza dei pannelli foto-voltaici e se l’esperienza a bordo con questa missione di lunga durata è come Nespoli si aspettava. Più anche tutta una serie di domande relative alle sollecitazioni cui è sottoposto il fisico dal momento della partenza al rientro, passando per il soggiorno a bordo della ISS.

Una breve pausa per Nespoli ed alle 14h39 sarà la volta di soddisfare le curiosità degli studenti del Flying Institute di Caselle Torinese . Le domande passeranno dalle questioni prettamente tecniche – come vengono inviati i dati a Terra, quali problemi possono presentare le apparecchiature radio, che tipo di attrezzature informatiche ci sono a bordo e se sono state appositamente costruite per funzionare nello spazio – a quelle che riguardano le difficoltà fisiche e psicologiche di una missione in micro-gravità, e molto altro ancora.

La missione MagISStra, con cui Paolo è impegnato a bordo della ISS da dicembre 2010, si concluderà nelle prossime settimane. Seguite dunque i collegamenti per sentire dalla voce di Nespoli le impressioni di abitare nello spazio e le ricadute benefiche degli esperimenti condotti in microgravità per la vita sulla Terra.

Comunicato ESA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi