AW149: il progetto va avanti!

AgustaWestland ha espresso il proprio disappunto per la scelta della Turchia di selezionare il Sikorsky S-70i Black Hawk, ma dichiara che continuerà a offrire il suo AW149 al mercato internazionale.

"L’industria aerospaziale della Turchia ha perso una possibilità unica di diventare un attore importante nel settore degli elicotteri attraverso il co-sviluppo di un elicottero di nuova generazione", dice Ugo Rossini, responsabile AgustaWestland d’Europa.

Rossini ha detto che la società europea aveva offerto "un livello senza precedenti di cooperazione", con "la tecnologia trasferimento, il design e l’autonomia di produzione ".

Nonostante la battuta d’arresto, la società dice che "si è impegnata di portare avanti lo sviluppo dell’AW149 . " Secondo la sua analisi di mercato, più di 8.000 elicotteri della stessa classe devono essere sostituiti nei prossimi 35 anni.

Sikorsky, nel frattempo, ha rivelato che il progetto TUHP ha un valore totale di $ 3,5 miliardi, e riguarderà la produzione di 109 velivoli. La società statunitense ha dichiarato di voler ora finalizzare i dettagli del contratto con il sottosegretario della Turchia. Inoltre investirà in una "espansione dinamica della produzione di componenti di Alp Aviation", di cui detiene una partecipazione del 50%.

"Sikorsky attende di entrare in questa partnership estesa con la Turchia per soddisfare le loro esigenze ad ala rotante ora ed in futuro", dice il presidente dell’azienda Jeffrey Pino.

Via: FlighGlobal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi