Un ciclone da 270 Km/h

Il 1 ° febbraio 2011, il ciclone Yasi ha continuato il suo percorso verso Queensland, Australia. Il Moderate Resolution Imaging Spectroradiometer (MODIS) della NASA ha catturato questa immagine a colori naturali alle 10:00 am ora Queensland del 1 febbraio. La tempesta si estende sulle Isole Salomone e Papua Nuova Guinea. Una parte della costa del Queensland appare nell’angolo in basso a sinistra.

image

Il 2 febbraio, la US Navy’s Joint Typhoon Warning Center (JTWC) ha riportato che Yasi ha un diametro di circa 835 chilometri. Mettendo in mostra un occhio ben definito, Yasi aveva venti massimi sostenuti di 220 chilometri orari e raffiche fino a 270 chilometri all’ora. Fedele alle precedenti previsioni, le condizioni favorevoli hanno portato la tempesta ad intensificarsi rapidamente sopra l’Oceano Pacifico.

Il Sydney Morning Herald ha riferito che decine di migliaia di residenti sono stati evacuati prima del previsto arrivo della tempesta.

Comunicato NASA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi