Incidente in Iran, 70 i morti

imageCirca 70 persone sono morte e 32 sono rimaste ferite in un incidente aereo della compagnia nazionale Iran Air, avvenuto nei pressi della città di Orumiyeh, nel nord ovest dell’Iran: lo rende noto un responsabile dei servizi di emergenza, citato dall’agenzia ufficiale Irna.

"Secondo i rapporti ricevuti, 70 persone sono morte e 32 sono rimaste ferite", ha dichiarato Heydar Heydari, il vice dei servizi di emergenza. Inizialmente fonti ufficiali iraniane avevano parlato di una cinquantina di sopravvissuti su 105 persone a bordo.

"Al momento, non ho informazioni sul numero di morti. Ma 50 persone sulle 105 che si trovavano a bordo sono uscite vive dall’aereo", aveva dichiarato Gholam Reza Massoumi. L’incidente si è verificato intorno alle 19,45 locali (le 17,15 italiane).

"L’aereo è decollato da Teheran con un’ora di ritardo e a causa del maltempo si è schiantato nei pressi di Orumiyeh", aveva aggiunto il responsabile, sottolineando che le operazioni di soccorso erano complicate dalle abbondanti nevicate. L’agenzia Fars ha precisato che l’aereo era un Boeing 727.

L’Iran ha avuto una quindicina di incidenti aerei negli ultimi 10 anni, che hanno fatto più di 900 morti. La sua flotta aerea civile e militare è obsoleta e la manutenzione è scarsa a causa dell’embargo americano su tutti i componenti aeronautici imposto da Washington negli anni ’80 dopo la rivoluzione islamica.

Fonte: RAINews24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi