Al via la IAG, British e Iberia si fondono

Questa settimana viene inaugurata la International Airlines Group (IAG), società nata dalla fusione tra British Airways e Iberia, con Willie Walsh che prende ufficialmente il posto di CEO della nuova organizzazione. L’evento segna la fine di un anno importante per British Airways, con alcuni sviluppi senza precedenti, che posizionano nuovamente la compagnia in prima linea nel suo settore.

Willie Walsh ha dichiarato: "IAG ha un grande futuro davanti a sé. Le prime due compagnie aeree del gruppo, British Airways e Iberia, manterranno la forza dei loro marchi e avranno network complementari che operano da due dei più grandi hub d’Europa. La fusione porterà a sinergie annuali per il valore di € 400 milioni a partire dal quinto anno, a vantaggio degli azionisti IAG e dei clienti e dipendenti di British Airways e Iberia.

"British Airways e Iberia sono le prime due compagnie aeree del gruppo IAG ma non saranno le ultime. Il nostro obiettivo è quello di far crescere il gruppo non solo dal punto di vista quantitativo ma soprattutto da quello qualitativo. Oggi è il primo passo verso la creazione un gruppo multinazionale e multi-brand di compagnie aeree."

Fleishman-Hillard

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi