Airbus: nuovo record di consegne nel 2010

Numero di ordini ampiamente al di sopra delle aspettative

Nel 2010 Airbus ha incrementato il proprio ritmo produttivo per il nono anno consecutivo e ha raggiunto un nuovo record consegnando un totale di 510 aeromobili (2009: 498) a 94 operatori (di cui 19 nuovi clienti). Le consegne includono 401 aeromobili della Famiglia A320, 91 aeromobili della Famiglia A330/A340 e 18 aeromobili A380. Airbus Military, la divisione militare di Airbus, ha consegnato 20 aeromobili da trasporto (CN235 e CN295), superando di quattro unità il risultato del 2009.

Nel 2010 Airbus ha ricevuto 644 ordini lordi (574 ordini netti) per un valore lordo che supera gli 84 miliardi di dollari a listino (un valore netto di 74 miliardi di dollari), pari al 51% della quota di mercato mondiale degli aeromobili oltre i 100 posti (52% netto). Airbus ha ricevuto inoltre 21 nuovi ordini per i propri modelli militari (CN235 e CN295).

Questi nuovi ordini comprendono 452 aeromobili della Famiglia A320, 160 aeromobili delle Famiglie A330/A340/A350 XWB e 32 nuovi aeromobili A380. Alla fine del 2010 Airbus registra un portafoglio ordini di 3.552 aeromobili, per un valore di oltre 480 miliardi di dollari, equivalenti a sei anni di produzione a piano regime. Il portafoglio ordini per Airbus Military è di 247.

Nel 2010 Airbus ha lanciato l’A320neo (una nuova opzione di motore), che offre iun significativo risparmio di carburante fino al 15%, pari a 3600 tonnellate di CO2 all’anno per ogni aeromobile.

Durante il 2010 il programma A350 XWB ha continuato a registrare ottimi risultati, portando il numero ordini totale per la Famiglia a 583 aeromobili da parte di 36 operatori. Dal punto di vista industriale il 2010 ha visto l’inizio della produzione e l’assemblaggio delle prime parti dell’A350 XWB. I primi test di tipologia 1 (Iron Bird) dell’A350 XWB sono iniziati a dicembre 2010.

Il programma A400M sta registrando buoni risultati grazie a quattro aeromobili per lo sviluppo che hanno totalizzato più di 1000 ore di volo in oltre 300 test. L’inizio della produzione in serie dell’A400M è prossima e si prevede che la certificazione civile sarà ottenuta entro la fine del 2011.

Nel 2010 il Multi Role Tanker Transport (MRTT), basato sul modello di aeromobile A330, ha ottenuto la certificazione civile e militare. Cinque aeromobili sono attualmente operativi e quattro sono in corso di conversione. La consegna dei primi due MRTT alla Royal Australian Air Force (RAAF) è giunta alle fasi finali.

Per quanto concerne il programma di ristrutturazione di Airbus Power8 ha superato i propri obiettivi sia di EBIT che di risparmio sui costi. Il programma Power8+ continuerà su questo corso.

Airbus ha largamente riguadagnato la propria competitività grazie al programma Power8, all’ottimizzazione delle performance dei propri programmi e alla crescita nei mercati. Inoltre, l’avanzamento nell’ambito del programma A380 ha permesso alla compagnia di ridurre considerevolmente il numero dei lavoratori a tempo determinato. Tuttavia, centinaia di posizioni a tempo determinato sono state convertite in contratti Airbus a tempo pieno, creando così nuovi numerosi posti di lavoro in particolare nei settori ingegneristico e produttivo.

Nel 2010 Airbus ha reclutato 2.200 nuovi dipendenti, portando l’attuale forza lavoro a un totale di 52.500 dipendenti entro la fine dell’anno. Per il 2011 Airbus prevede di assumere fino a 3.000 persone, in particolare per sostenere la produzione degli aeromobili a corridoio singolo e per il lungo raggio, oltre allo sviluppo e all’industrializzazione dell’A400M, A350 XWB e dell’A320neo.

Il 2010 è stato un buon hanno, migliore rispetto alle previsioni fatte dodici mesi fa. La ripresa del mercato e l’ottimizzazione delle performance dei programmi sono state particolarmente incoraggianti”, ha dichiarato Tom Enders, Presidente e CEO di Airbus. “Tuttavia in vista delle numerose sfide che ci attendono, specialmente nello sviluppo dei nostri programmi, dovremo lavorare con grande impegno per migliorare ulteriormente e fare del 2011 un altro anno di successi per Airbus”, ha proseguito Enders.

Per il 2011 Airbus prevede un ulteriore aumento nelle consegne e un numero superiore di ordini. “Questi numeri sono il risultato di una forte domanda da parte degli operatori per aeromobili più eco-efficienti”, ha dichiarato Enders. “Noi rispondiamo alle richieste dei nostri clienti introducendo le tecnologie giuste al momento giusto, come nel caso del lancio del nuovo A320neo”, ha concluso Enders.

Nel 2010 Airbus ha inoltre partecipato attivamente alla commercializzazione dei carburanti alternativi, costituendo la prima catena di valore in brasile che unisce gli agricoltori, i raffinatori e le compagnie aeree. Airbus ha portato a termine il primo volo con biocarburante in America Latina, e supporterà il primo volo con passeggeri giornaliero previsto per l’inizio del 2011. Tutto ciò sottolinea la strategia di Airbus di passare dai voli dimostrativi alla commercializzazione dei carburanti alternativi nel settore dell’aviazione.

Patrick Trancu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi