Torino, un aeroporto in fortissima crescita

Non si ferma il trend positivo di traffico passeggeri all’Aeroporto di Torino, che nel mese di novembre registra un nuovo record assoluto dello scalo del 23%, rispetto allo stesso mese del 2009, con circa 272 mila unità. Saliti del 16% anche i movimenti di aeromobili. Quasi 3,3 milioni di passeggeri sono già transitati da inizio anno al 31 novembre dall’Aeroporto di Torino, numeri in aumento dell’11% rispetto ai primi undici mesi del 2009.

A novembre, i passeggeri di linea nazionali sono stati circa 173 mila (+20%), mentre quelli internazionali 92 mila (+28%). I collegamenti verso i principali hub europei hanno fatto registrare un incremento del 27% con 57.500 passeggeri.

In particolare, Madrid cresce dell’82% anche grazie al nuovo volo Ryanair e alla positiva performance di Iberia – Air Nostrum (+10%), Monaco con Lufthansa +41%, Bruxelles con Brussels Airlines +20%, Parigi con Air France +16%. Positivo anche l’andamento delle direttrici internazionali che a novembre segnano +30%, al netto del traffico verso gli hub. I voli Ryanair hanno trainato questa crescita grazie al risultato ottenuto dal Barcellona Gerona +52%, Londra Stanstead +17% e Brussels Charleroi +12%. Bene anche Katowice con la Lot +50%, Dusseldorf con Lufthansa +27%, Casablanca con la Royal Air Maroc e Lussemburgo con la Luxair che aumentano del 21%, Londra Gatwick con British Airways +43%.

I voli internazionali Alitalia verso Amsterdam, Berlino, Istanbul e Mosca hanno trasportato a novembre quasi 5.500 persone. Roma è la destinazione più richiesta (+11%) con 81 mila persone grazie ai voli Alitalia, Air Italy e Blu Express. Il traffico domestico a novembre è in crescita del 29%, rispetto allo scorso anno (escludendo Roma) spinto dai voli verso Napoli con oltre 25 mila passeggeri grazie ad Alitalia e Air Italy, Catania (+25%) con Air Italy, Wind Jet e Meridiana Fly, Alghero (+35%), Palermo (+25%) con Alitalia e Wind Jet, Lamezia Terme (+23%) con Alitalia.

Continua il positivo trend di passeggeri verso la Puglia, in particolare su Bari che segna +155%, grazie anche al nuovo volo Ryanair. Continuano a crescere i passeggeri che hanno utilizzato vettori low cost, circa 80 mila a novembre, in aumento del 66% rispetto allo stesso mese del 2009. Il primo vettore per numero di movimenti all’Aeroporto di Torino, dall’inizio dell’anno al 30 novembre, è Alitalia, seguita da Lufthansa, Ryanair, Air France, Blu Express e Meridiana Fly. Per quanto riguarda il numero di passeggeri trasportati al 30 novembre la prima compagnia aerea a Caselle resta sempre Alitalia con oltre 1,1 milioni di persone, seguita da Ryanair con 455 mila passeggeri (+98%), Lufthansa, Meridiana Fly, Blu Express e Air France.

Supera invece il 71% di incremento la compagnia Air Italy, che a Torino ha una delle sue principali basi operative e che da gennaio a novembre ha trasportato quasi 165 mila passeggeri. Risultati positivi anche dal charter, che a novembre ha registrato un incremento del 35% rispetto al mese di novembre 2009.

Comunicato SAGAT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi