Taricone, di chi fu la colpa?

A Terni il gip Maurizio Santoloci ha archiviato l’inchiesta per omicidio colposo contro ignoti aperta subito dopo la morte di Pietro Taricone. L’archiviazione è arrivata dalla PM Elisabetta Massini, la stessa che aveva disposto una perizia.

Secondo le ultime indagini nell’incidente dello showman non ci furono guasti di sorta. La colpa fu solo di Pietro, un errore umano. Taricone, così come evincevano i mass media dell’epoca, aspettò troppo a lungo per effettuare la manovra di atterraggio quel fatidico 30 giugno.

In quel giorno l’impatto fu così duro che anche la corsa in ospedale dopo l’accaduto fu inutile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi