Airbus offre nuove opzioni di risparmio carburante per la famiglia A320

I clienti beneficeranno di una riduzione del consumo di carburante fino al 15%

Airbus ha deciso di offrire come opzione alla famiglia di A320 un nuovo motore a risparmio carburante. Le compagnie aeree potranno scegliere tra un motore LEAP-X di CFM International e un motore PurePower PW1100G di Pratt & Whitney. Conosciuta come A320neo, questa nuova opzione comprende anche degli stabilizzatori d’ala per il risparmio del combustibile chiamati “Sharklets”. Airbus comincerà le consegne della famiglia A320neo nella primavera del 2016.

L’A320neo permetterà un significativo risparmio di carburante fino al 15%, pari a 3600 tonnellate di CO2 all’anno per ogni aeromobile A320neo. I clienti beneficeranno inoltre di una riduzione a due cifre delle emissioni di NOx, della diminuzione del rumore dei motori, di minori costi operativi e fino a 950km di autonomia o due tonnellate in più di cargo trasportabile.

“Siamo convinti che l’A380neo riscuoterà un grande successo in tutti i mercati e con tutti i tipi di operatori, offrendo loro il massimo vantaggio con minimi cambiamenti. Stiamo sviluppando un velivolo maturo e affidabile e lo stiamo rendendo ancor più efficiente e sicuro per l’ambiente,” ha dichiarato Tom Enders, Presidente e CEO di Airbus.

Nel corso dei mesi scorsi, Airbus si è dedicata alla valutazione dei vantaggi offerti dall’A320neo avvalendosi delle necessarie risorse ingegneristiche altamente qualificate, senza far venir meno le stesse competenze richieste per gli altri programmi di sviluppo dei velivoli Airbus.

“Trovare le risorse necessarie per l’A320neo non è stato compito facile,” ha aggiunto Enders. “Ciò che lo ha consentito è stata la creazione di una rigorosa fase ingegneristica e l’ottimizzazione del management e dell’organizzazione di tutti i nostri programmi e progetti di ricerca e tecnologia.”

L’annuncio odierno dell’A320neo segue l’approvazione del progetto da parte del Consiglio di Amministrazione di EADS, la compagnia azionista di Airbus.

La nuova opzione sarà disponibile per i modelli A321, A320 e A319 che richiederanno modifiche limitate, essenzialmente per quanto riguarda le ali e i piloni. L’A320neo avrà una struttura comune agli standard della famiglia A320 per più del 95%. La communalità di Airbus, unica nel suo genere, consente agli operatori di diverse tipologie di aeromobili Airbus di continuare a beneficiare di bassi costi per la formazione dei piloti e la manutenzione.

Airbus ha lanciato i suoi nuovi stabilizzatori d’ala “Sharklet”, progettati appositamente per migliorare la sostenibilità e il carico della famiglia A320. Offerta come opzione aggiuntiva, gli Sharklet assicureranno una riduzione del consumo di carburante di almeno il 3,5%. L’A320 sarà il primo modello dotato di Sharklets, che verranno consegnati verso la fine del 2012 per poi essere seguiti da altri modelli della famiglia A320 a partire dal 2013.

La famiglia A320 è considerata il punto di riferimento per i velivoli a corridoio singolo. Con oltre 6700 velivoli venduti e più di 4400 consegnati a circa 310 clienti e operatori in tutto il mondo, è inoltre il velivolo più venduto della sua categoria. Col 99,7% dell’affidabilità e lunghi periodi di servizio, la famiglia A320 presenta i più bassi costi operativi rispetto a tutti gli altri velivoli a corridoio singolo.

Patrick Trancu

TT&A, Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi