Un aereo imballato

Aereo ImballatoImballato l’aereo sulla rotonda di Tradate, sulla Varesina. Il veicolo dell’Aermacchi, che da anni è presente sulla rotatoria dove c’è anche l’ingresso della piscina comunale, è stato avvolto da materiale di palstica come fosse un rifiuto. Sulle ali la scritta “Stop imballaggi”. L’iniziativa è stata attuata dal fotografo Moreno di Trapani nell’ambito di “Gli irriducibili”, serie di installazioni che hanno come scopo la sensibilizzazione della città per la raccolta differenziata. Lo scorso settembre aveva destato parecchie polemiche il posizionamento di diverse cataste di rifiuti in centro città, nel parco di fronte al Municipio. Ora questa opera, più semplice ma di sicuro impatto per i migliaia di automobilisti che ogni giorno percorrono la Varesina.

Il rivestimento dell’Aereo Aermacchi coincide con la settimana del rifiuto istituita dal 22 al 28 novembre dall’Unione europea. Questa nuova “operazione” vuole quindi sensibilizzare i cittadini sul consumo degli imballaggi, spesso uno spreco nella produzione di rifiuti, invitandoli a utilizzare prodotti che producano meno involucri possibile.  
Le iniziative a favore della raccolta differenziata non finiscono qui: sabato 27 novembre, in concomitanza con il banchetto promozionale realizzato da Legambiente, in piazza Mazzini, verranno “imballate” le persone. «Tutte queste iniziative – spiegano dal Comune – hanno l’appoggio di Novacoop che ha garantito il suo impegno per fornire il materiale e le attrezzature per la realizzazione delle opere».

Fonte: Varese News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi