Daily Archives: 11 ottobre 2010

Virgin Galactic: prima missione con piloti a bordo

L’astronave VSS Enterprise ha volato lo scorso 10 ottobre atterrando al Space Mojave Airport per la prima volta.

Il test con a bordo il pilota Pete Siebold e il copilota Mike Alsbury ha segnato un evento importante nel cammino verso il primo vero test per il programma promosso da Richard Branson della Virgin Galactic.

Con questo volo l’Enterprise è arrivato ad una altitudine di 45.000 piedi. Poi il velivolo è stato rilasciato verificando che tutti i sistemi stavano lavorando.

Durante il volo, Siebold e Alsbury hanno completato un certo numero di punti di prova, compresa una valutazione iniziale delle caratteristiche di maneggevolezza e di stallo, la stabilità e la verifica delle previsioni di controllo e l’analisi del profilo di ascensione.

Livingston verso lo stop dei voli?

image L’ENAC, in esito alla riunione tenutasi con i vertici della società Livingston, comunica che permangono evidenti segnali di criticità da parte del vettore che non è più in grado di garantire la continuità aziendale secondo quanto previsto dalla normativa comunitaria in materia di trasporto aereo.

Pertanto, preso atto dell’impossibilità espressamente dichiarata dal vettore di proseguire l’attività, l’ENAC ha disposto la sospensione della Licenza di Trasporto Aereo al vettore Livingston a partire dalle ore 24:00 del 14 ottobre 2010.

L’ENAC ha ingiunto alla compagnia, ai sensi della normativa vigente, di provvedere alla riprotezione dei passeggeri nei sei giorni che intercorrono prima dell’intervento della sospensione della licenza, privilegiando anzitutto i passeggeri all’estero che attendono di rientrare in Italia.

Comunicato ENAC

Ciampino – la Polverini non firma la Conferenza dei Servizi

Il Presidente della Regione Lazio, Renata Polverini non firma l’atto finale della Conferenza dei Servizi.

A distanza di tre mesi dalla fine della “Conferenza dei Servizi per la zonizzazione acustica dell’aeroporto di Ciampino” il 1 luglio 2010, che ha dimostrato, con la firma di Ministeri, Regione, Provincia e Comuni, come l’aeroporto di Ciampino operi fuori dai limiti di legge, la Presidente Polverini blocca la Conferenza non firmandone l’atto conclusivo.

“Una grande vittoria per i cittadini” abbiamo scritto quel giorno, perché i risultati della Conferenza confermano che le grida di allarme lanciate nel 2009 dallo studio ambientale di ARPA Lazio (studio CRISTAL) e dallo studio sui danni alla salute dei cittadini fatto dalle Asl RM/H e RM/E e dal Dipartimento Epidemiologico regionale (studio epidemiologico SERA), sono veri e confermati. ARPA Lazio a, conclusione del suo studio ambientale,  durato un anno come prescrive la legge, ha scritto che a Ciampino non potrebbero esserci più di 60 voli al giorno (30 decolli più 30 atterraggi), invece ce ne sono 160.

Le Asl RM/H e RM/E insieme al Dipartimento Epidemiologico Regionale hanno scritto che la salute delle migliaia di cittadini di Ciampino e Marino, e, per Marino, soprattutto delle frazioni più  prossime all’aeroporto (come S.Maria delle Mole, Cava dei Selci e Frattocchie) ha subito danni, sia sul piano delle malattie cardiocircolatorie che su quello delle malattie respiratorie. E’ urgente ridurre i voli per tutelare la salute dei cittadini.
Eppure la Presidente Polverini, assumendosi una gravissima responsabilità istituzionale e personale, non firma. Ma questo non è tutto. A fine anno scadrà l’Ordinanza ENAC 14/2007, che, a partire dal luglio 2007 e fino al dicembre 2010, limitava i voli di linea (i low-cost) ad un massimo di 100 al giorno anziché 138, a causa dello stato di usura della pista di volo. Dal 2007 ad oggi la pista è stata riparata e sono tuttora in corso febbrili e rumorosi lavori notturni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi