I satelliti rivelano i peggiori incendi russi in 14 anni

Ci sono stati più incendi quest’anno che negli ultimi dieci anni e mezzo in Russia, secondo i sensori a bordo dei satelliti dell’ESA. Le fiamme raggiungono temperature che vengono rilevate da questi sensori e confermano la presenza del fuoco.

Moscow fires

I dati raccolti dagli incendi in tutta la Russia dal luglio 1996 ad oggi sono stati utilizzati per tracciare il numero di incendi che si verificano ogni mese. La regione nei pressi di Mosca ha mostrato circa sei volte il numero di incendi di agosto, rispetto agli anni precedenti. 

I dati di questi sensori vengono elaborati per creare un World Fire Atlas che è on line a disposizione degli utenti. L’atlante prevede anche il tempo, la data, la longitudine e la latitudine dei punti caldi.

L’atlante è una risorsa importante perché gli incendi hanno un impatto significativo sul livello mondiale dell’inquinamento atmosferico, la combustione delle biomasse contribuisce all’aumento globale dei gas ad effetto serra come l’anidride carbonica.

Comunicato ESA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi