Earth from Space: la sabbia del Sahara

Sahara sand blowing west

Envisat cattura sabbia e polvere dal deserto del Sahara occidentale che soffia in tutta la Mauritania (in alto), Senegal (al centro) e Guinea Bissau (basso) e sopra l’oceano Atlantico settentrionale prima di girare in direzione nord, appena sopra le isole di Capo Verde.
Le tempeste di sabbia, o le tempeste di polvere, di solito sono il risultato di correnti di convezione atmosferica, che si formano quando l’aria calda sale più leggera mentre quella fredda, pesante, scende.

Il vento può spostare tra le 60 e le 200 milioni di tonnellate di polveri sottili dal Sahara ogni anno per migliaia di chilometri.

Tempeste di sabbia sono molto comuni nel Sahara, e grandi concentrazioni di esse possono essere trovate nelle regioni tropicali dell’Atlantico e dei Caraibi.

Envisat Medium Resolution Imaging Spectrometer ha acquisito questa immagine il 1 ° luglio 2010 ad una risoluzione di 300 m. 

Comunicato ESA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi